Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Movida: musica alta e violazione delle norme anti-Covid. La Polizia municipale interrompe lo spettacolo

Movida: musica alta e violazione delle norme anti-Covid. La Polizia municipale interrompe lo spettacolo

Nell’ambito dell’attività di controllo e monitoraggio che la Polizia Municipale sta svolgendo nelle zone interessate dalla movida, ieri sera, a seguito di numerose segnalazioni dei cittadini, gli agenti Reparto Operativo Speciale congiuntamente agli uomini del Reparto Polizia Commerciale e del Comando Territoriale VII, hanno effettuato un controllo ispettivo in un locale ubicato in piazza Santa Giulia dove, nello spazio dehor, era in corso un’esibizione musicale.

Da alcune settimane, ogni giovedì sera, il cocktail bar offriva spettacoli musicali dal vivo, sollevando le proteste dei residenti a causa del disturbo provocato durante le ore notturne.

Gli agenti hanno rilevato violazioni del Regolamento Dehor sull’utilizzo di impianti musicali amplificati, oltre al mancato rispetto della normativa Covid-19 da parte del personale di servizio del locale che è stato sorpreso privo di mascherina durante l’attività lavorativa dietro il bancone.

Pertanto gli agenti hanno immediatamente interrotto l’esibizione musicale e fatto smontare l’impianto di amplificazione, mentre la contestazione delle sanzioni amministrative previste dai regolamenti per le violazioni riscontrate e la segnalazione alla Prefettura per l’eventuale chiusura temporanea del locale per violazione delle norme anti-Covid, saranno effettuate in un secondo momento.

L’intervento di ieri sera è solo l’ultimo dei numerosi controlli che la Polizia Municipale sta costantemente effettuando nel quartiere Vanchiglia a tutela decoro urbano e soprattutto della quiete e del riposo dei cittadini.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top