Ti trovi qui: Home » Altre notizie » La Polizia municipale sequestra 337 giocattoli non a norma a Porta Palazzo

La Polizia municipale sequestra 337 giocattoli non a norma a Porta Palazzo

Gli agenti del Comando Territoriale Porta Palazzo della Polizia Municipale, durante un servizio ordinario di controlli sul mercato di piazza della Repubblica volti alla tutela dei diritti del consumatore, hanno rinvenuto 137 giocattoli posti in vendita senza le indicazioni minime prescritte dalla norma per la tutela del consumatore.

I giocattoli erano esposti su un banco del settore extralimentare gestito da un uomo di 31 anni di nazionalità marocchina ed erano privi dell’indicazione del nome dell’importatore e delle specifiche modalità d’uso.

Pertanto gli agenti hanno provveduto a porre le merci sotto sequestro amministrativo e a contestare al titolare dell’autorizzazione un verbale ai sensi del Decreto legislativo 206 del 2005, per un importo pari a 1.032 euro.

A seguito del controllo della documentazione commerciale, gli agenti sono risaliti al grossista che aveva rifornito il venditore ambulante, dove si sono recati poco dopo per un controllo. All’interno del magazzino, ubicato in corso Regina Margherita, gestito da un uomo di 30 anni di nazionalità cinese, gli agenti hanno posto sotto sequestro amministrativo altri 200 giocattoli, in violazione del Decreto Legislativo 54 del 2001, per mancanza del marchio CE.

Il titolare dell’attività è stato sanzionato per un totale di 3mila euro.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top