Ti trovi qui: Home » Territorio » Bilancio deliberativo, dal confronto ai cantieri

Bilancio deliberativo, dal confronto ai cantieri

di Mauro Marras

Oggi nel giardino Buscalioni parte il cantiere per la realizzazione di una nuova area giochi nella zona ombreggiata da due filari di querce. Si apre infatti il primo dei sei cantieri individuati dai residenti della Circoscrizione 7 attraverso la procedura del Bilancio deliberativo, uno strumento di partecipazione alle decisioni dell’amministrazione pubblica sperimentato dalla Città per la prima volta nel territorio della Circoscrizione Aurora, Vanchiglia, Sassi e Madonna del Pilone. A seguire – la prossima settimana – sarà la volta della fontana dei giardini Schiapparelli di via Oropa, trasformata in area giochi. Poi via via gli altri. Tutti i cantieri saranno terminati entro un anno, ma nel giardino Buscalioni, tra corso Regio Parco e via Catania, se non ci saranno intoppi si potrà giocare tra due mesi.

buscalioni1

Il cantiere del giardino Buscalioni

Il “Bilancio deliberativo” ha coinvolto, nel 2014, 1800 persone che hanno analizzato i problemi del territorio tra aree verdi, impianti sportivi di base e cortili scolastici attraverso un confronto mediato e coordinato dal Centro Studi Democrazia Partecipativa e del dipartimento delle Scienze Umanistiche dell’Università di Torino.

Al termine del confronto si è passati al voto on line che ha dato la preferenza al progetto Il verde di casa nostra: la riqualificazione di piccoli spazi in prossimità di piste ciclabili, chioschi e bar, con la realizzazione di giochi per bambini, aree pic-nic e attrezzature per adolescenti. L’Amministrazione comunale ha previsto una spesa complessiva di 500mila euro.

I sei interventi previsti dal progetto “Il verde di casa nostra” sono:

Piazza Alimonda

Riorganizzazione delle aree con ridistribuzione funzionale delle attività e con la creazione di un’area protetta per giochi dinamici e la posa di arredi.

Giardino Buscalioni

Realizzazione di un’area gioco per ragazzini dai 6 ai 12 anni con accessibilità facilitata.

Fontana via Catania/via Reggio

Trasformazione della fontana disattivata di via Catania angolo via Reggio in spazio per la sosta nella zona pedonale.

Corso Farini

Miglioramento della qualità dell’area mediante la realizzazione di un percorso ciclabile e l’ampliamento dell’area gioco esistente.

Via Modena

Riorganizzazione dell’area di via Modena fronte civico 31 con la rimozione del gioco in legno “dinosauro”.

Giardini ex fabbrica Schiapparelli – via Oropa

Riconversione della fontana dismessa in aiuola fiorita.

Il Servizio Grandi Opere del Verde ha redatto il progetto, desunto dalle richieste dei cittadini e con questi condiviso. Al termine della fase progettuale si è avviata la procedura di gara ad asta pubblica; è risultata aggiudicataria la ditta Euroverde S.A.S..

L’area giochi del giardino Buscalioni sarà realizzata, come già accennato, in due mesi. Sarà recintata e dotata di giochi inclusivi, ovvero adatti anche a persone disabili. Le altalene saranno del tipo a cesto, che permettono di far giocare insieme più bambini.

Nel 2015 analoga esperienza di Bilancio deliberativo è stata avviata nella Circoscrizione 1 ed è tuttora in corso.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top