Ti trovi qui: Home » Cultura » Torino Creativa incontra Paratissima, firmato il Protocollo

Torino Creativa incontra Paratissima, firmato il Protocollo

Un Protocollo di intesa nasce per unire risorse, opportunità e azioni a sostegno della creatività giovanile

La Città di Torino e Paratissima hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa che avvia una collaborazione stabile tra i due enti.

La mission di entrambe le parti è quella di dare sostegno ai/alle giovani artisti/e nell’ottica di affermazione della loro professionalità.

La collaborazione che si instaura con il presente atto fa riferimento a tutte le attività e ai programmi nell’ambito della promozione della creatività giovanile con l’obiettivo di creare occasioni e opportunità di visibilità per i/le giovani creativi/e.

Questa delibera è nata su proposta di Marco Giusta, assessore alle politiche giovanili e creatività che dichiara: “Questa collaborazione con Paratissima è un ulteriore tassello strategico che vuole mettere i e le giovani al centro, il lavoro al centro, la creatività al centro per una Torino in cui è possibile creare percorsi di vita e di carriera”.

Una collaborazione tra Paratissima e Torino Creativa che vedrà coinvolte/i creativi/e che vivono la scena artistica torinese. Le due realtà raccontano la loro collaborazione, come nasce e come evolverà nel futuro, quale ruolo può avere l’arte e la creatività come motore di sviluppo di una città.

Una visione che si concretizza nell’ambito dell’edizione di quest’anno di Paratissima che inizia il 28 ottobre e che ospiterà il corner Torino Creativa.

“Dalla collaborazione tra Torino Creativa e Paratissima nasce un progetto che rappresenta un’esperienza formativa e di accompagnamento per giovani artisti/e – racconta Olga Gambari, Direttrice Artistica di Paratissima -.  L’iniziativa esprime pienamente identità e obiettivi di Paratissima sia in tema di formazione che di Arte intesa come rete di lavoro e scambio tra attori diversi del sistema. La residenza al Cortile del Maglio sarà l’inizio di un percorso di relazione con il territorio come dimensione storica, geografica e umana da cui nasceranno progetti che, durante Paratissima 2021, si faranno opere e, insieme, restituzione corale dell’esperienza”.

Tre le e gli artiste/i protagoniste/i di questa prima edizione, due sono già state/i selezionate/i tra il bacino di Torino Creativa e l’edizione in corso di Paratissima ArtStation 2020: il collettivo HPV Film e Chiara Borgaro. Il terzo o la terza sarà selezionato/a nell’ambito delle candidature in arrivo per la prossima edizione di Paratissima Exhibit and Fair 2021.

I progetti attraverso i quali sono state/i selezionate/i i/le partecipanti sono molteplici e si intersecano per dare vita a una collaborazione che mette in contatto il mondo della formazione, degli eventi, della produzione e dei festival: Art Station 2020, Io Sono Creativ*, Call Paratissima 2021.

“Aver vinto il premio Torino creativa per Paratissima è per me un’opportunità meravigliosa, perché significa poter dedicare ulteriore tempo e spazio a una ricerca che porto avanti da molto e soprattutto è un’occasione di restituzione di ciò che fino a ora ho catturato con lo sguardo e portato via con me – dichiara Chiara Borgaro -. Non anticipo nulla sulla forma, ma annuncio veramente con piacere la collaborazione con Emanuele Resce, che arricchirà l’esperienza e il prodotto finale di questa residenza artistica”.

“Raccontiamo storie. È quello che sappiamo fare meglio, è un modo bellissimo di imparare – si raccontano Gianluca Guidone e Tazio Massimi di HPVfilm -. Tramite il progetto in collaborazione tra Torino Creativa e Paratissima, vogliamo raccontare il significato che Porta Palazzo ha per Torino, per le persone che ci vivono, per chi ci lavora e per chi come noi vuole ascoltare una storia per continuare a imparare”.

L’Hub della Creatività con la sua sede al Cortile del Maglio ospiterà le residenze d’artista di questa prima edizione e la curatela delle esposizioni sarà curata da due giovani curatrici vincitrici del progetto NICE di Paratissima, Margaret Sgarra e Paola Curci che così commentano il lavoro fatto: “Grazie alla collaborazione tra Paratissima e Torino Creativa avremo la possibilità, in qualità di curatrici, di interagire con un quartiere di Torino che racchiude in sé l’essenza stessa della città. Luogo di incontro e di scambio tra diverse culture, Porta Palazzo è infatti capace di cambiare costantemente volto e identità, senza tuttavia perdere la sua ricchezza, che l’arte può intercettare e restituire, diventandone così parte integrante”.

Due residenze d’artista che partiranno il 4 ottobre e si concluderanno il 24 ottobre.

La restituzione del lavoro avverrà con due giorni di eventi e iniziative tra il 23 e il 24 ottobre, a seguire il materiale e le opere verranno allestite con un corner dedicato a Torino Creativa tra gli Special Projects alla manifestazione PARATISSIMA EXHIBIT AND FAIR che avrà inizio il 28 Ottobre 2021 negli spazi dell’ARTiglieria Con/temporary Art Center a Torino.

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top