Ti trovi qui: Home » Altre notizie » La Giunta approva le linee guida del Piano Operativo degli orti urbani

La Giunta approva le linee guida del Piano Operativo degli orti urbani

La Giunta Comunale ha approvato questa mattina, su proposta dell’assessore Alberto Unia, le linee guida per la redazione e l’avvio di un Piano Operativo di azione per gli orti urbani.

Il Piano sarà redatto dall’area Verde della Città, ed è finalizzato a tutelare la salute pubblica e a garantire la continuità delle attività di orticoltura urbana.

In base alle normative recenti – in particolare al DM 46/2019 che disciplina le attività di ricerca degli inquinanti nei terreni destinati alla produzione agricola – per la prima volta grazie al Piano Operativo la Città programmerà una serie di analisi chimiche volte ad individuare l’eventuale presenza di metalli pesanti e contaminanti organici nei terreni di tutti gli orti urbani circoscrizionali. A seguito di quanto riscontrato, se necessario, potranno essere adottate misure ed interventi tecnici correttivi.

Torino sarà la prima grande città in Italia che affronterà in maniera sistematica questa attività di controllo sul terreno degli orti urbani, a tutela della salute dei fruitori e con lo scopo di consentire lo svolgimento delle attività di orticoltura in sicurezza.

La programmazione degli interventi avrà una durata di due anni, verrà effettuata di concerto con le Circoscrizioni titolari degli orti e interesserà le seguenti aree: parco Meisino, parco Arrivore, parco Sangone, via Venaria, via Sansovino, corso Molise, parco Laghetti Falchera. A seguire la programmazione potrà essere estesa agli orti associativi con il coinvolgimento dei concessionari.

Le azioni previste dal Piano saranno effettuate da aziende specializzate con personale qualificato che supporterà i tecnici della Città, e potranno avvalersi della collaborazione dell’Università degli Studi di Torino e di altri enti.

A livello sperimentale nei mesi scorsi è stata effettuata di concerto con la Circoscrizione 7 una prima analisi dei terreni nel parco del Meisino, da cui sono emersi alcuni valori anomali se rapportati alle soglie indicate dal DM 46/2019.

Gli orti urbani rappresentano la tipologia di verde cittadino che in proporzione ha avuto la maggior crescita negli ultimi anni, con una richiesta crescente di spazi coltivabili da parte di cittadini e di associazioni. Si tratta di un’esperienza altamente positiva, con importanti funzioni di tipo ricreativo, sociale, didattica ed ecologica.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top