Ti trovi qui: Home » Altre notizie » ‘Segnali d’Italia chiama Torino’ finanzia i migliori progetti no profit per la città, per iscriversi c’è tempo fino al 10 febbraio

‘Segnali d’Italia chiama Torino’ finanzia i migliori progetti no profit per la città, per iscriversi c’è tempo fino al 10 febbraio

C’è tempo fino al 10 febbraio per iscriversi a Segnali d’Italia chiama Torino, atto ultimo della campagna Segnali d’Italia Torino realizzata da IGPDecaux ed Edison, il bando per finanziare i migliori progetti sociali da realizzare per la città.

Si tratta di una chiamata per il terzo settore torinese dedicata ad associazioni non profit, imprese, comitati cittadini e a tutti coloro che hanno un’idea socialmente rilevante per aiutare il territorio. A favore dei 3 migliori progetti Edison stanzierà 15mila euro ciascuno e IGPDecaux riserverà altri 15mila euro a ognuno in spazi pubblicitari.

I 3 vincitori verranno annunciati a maggio durante l’evento di premiazione. Le iscrizioni a Segnali d’Italia chiama Torino sono aperte e gratuite sulla piattaforma digitale ideatre60 di Fondazione Italiana Accenture oppure attraverso il sito www.segnaliditalia.it.

Segnali d’Italia Torino – l’Energia del Cambiamento è un progetto di IGPDecaux, leader italiano della comunicazione esterna, ed Edison, tra i maggiori operatori energetici del Paese, che valorizza storie poco conosciute di iniziative non profit e di interesse sociale che vogliono cambiare il terzo settore torinese.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Torino, a partire da metà dicembre ha raccontato 5 realtà straordinarie di Torino grazie una campagna di comunicazione in metropolitana, sull’arredo urbano e sui mezzi di trasporto del capoluogo piemontese.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top