Ti trovi qui: Home » Cultura » Studenti “A scuola di blog”, premiati i giovani alfieri della buona comunicazione

Studenti “A scuola di blog”, premiati i giovani alfieri della buona comunicazione

Si è svolta ieri pomeriggio, online,  la premiazione dei migliori bloggers che hanno partecipato al progetto A scuola di blog – iniziativa FamAcademy.

A ritirare i certificati di eccellenza le studentesse e gli studenti delle scuole torinesi – primaria Collodi e secondaria di primo grado Calamandrei – che si sono cimentati nel laboratorio virtuale di ricerca e sperimentazione in ambito didattico ed educativo. I premi sono stati aggiudicati alle ragazze e ai ragazzi che hanno proposto suggerimenti, commenti e articoli sui temi dell’educazione ambientale, della tutela del patrimonio artistico e culturale del territorio, della cittadinanza digitale, della sicurezza e benessere.

La cerimonia è uno degli appuntamenti de La settimana della lettura ad alta voce (16-21 novembre), promossa dal blog FamAcademy nato da un’idea di Maria Cristina Protti, in collaborazione con il MIUR nell’ambito delle iniziative per la formazione a distanza durante l’emergenza Covid-19. Il sito è rivolto principalmente ai temi di filosofia, arte e musica e dà spazio a interviste di giovani e giovanissimi talenti. I ragazzi che sono stati premiati sono anche gli autori di molti articoli postati, altri hanno contribuito e contribuiscono allo sviluppo della piattaforma o ad arricchire i contenuti multimediali.

Il progetto A scuola di blog è entrato a far parte dei piano triennale dell’offerta formativa di alcune scuole torinesi e si estende anche alla collaborazione con una scuola di Napoli e con il coro delle Piccole Colonne di Trento.

La settimana della lettura ad alta voce (16-21 novembre) rientra tra le iniziative inserite nel cartellone di Novembre mese dell’Educazione, evento lanciato dall’assessorato all’ Istruzione della Città di Torino.

“Vogliamo valorizzare e dare corpo all’idea che l’educazione e la didattica si fanno anche con le istituzioni culturali, le associazioni, i musei e la società civile – sottolinea l’assessora Di Martino, salutando tutti i partecipanti -.  A questo si affianca anche tutto il percorso che stiamo compiendo per la stesura dei Patti Educativi di Comunità per una rinnovata alleanza educativa tra scuola e territorio che possa offrire ai nostri studenti opportunità formative di qualità anche a distanza”. E rivolgendosi alle ragazze e ai ragazzi l’assessora li ha esortati a essere gli alfieri della buona comunicazione: “Continuate ad esercitarvi nella lettura, nel pensiero e nella scrittura critica e creativa, nelle pratiche discorsive con assertività – è la capacità di esprimere in maniera chiara ed efficace le proprie emozioni, le proprie idee e i propri punti di vista – senza calpestare e offendere gli altri a scuola, nella società civile, nella politica, in tutte le situazioni delle umane relazioni”.

Con lo staff, composto principalmente da docenti, psicologi, musicisti “pionieri” di nuovi approdi per la formazione, collaborano anche molti genitori che hanno aderito al progetto e supportano l’attività arricchendo le pagine social https://www.facebook.com/groups/372884500802263/

Ieri pomeriggio sono stati presentati i papà e le mamme e che hanno registrato i video di letture di poesie disponibili giornalmente sul blog per tutta La settimana della lettura ad alta voce, il cui programma prevede altri due appuntamenti:
– mercoledì 18 novembre alle 14.30, incontro live con le classi per una lezione di A scuola di blog, in cui si insegnerà ai ragazzi come commentare un articolo;
– venerdì 20 novembre alle 17.45, tavola rotonda: i componenti lo staff di FamAcademy dialogheranno con Miranda Picotto (educatrice), Gianluigi Bruera (musicista e compositore) e Cristiana Voglino (editore e artista).

Per ulteriori informazioni www.famacademy.it

Tag: , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top