Ti trovi qui: Home » In Comune » Scrutatori per il referendum: 600 giovani rispondono all’appello del Comune

Scrutatori per il referendum: 600 giovani rispondono all’appello del Comune

Seicento i giovani che, accogliendo l’invito lanciato ieri dal portale Informagiovani della Città di Torino, si sono presentati tra mercoledì e giovedì al Servizio elettorale di corso Valdocco e hanno volontariamente dato la propria disponibilità a svolgere la funzione di scrutatore per la consultazione referendaria di domenica 20 e lunedì 21 settembre.

Per l’assessore comunale con la responsabilità dei servizi elettorali si tratta anche di una bella dimostrazione di senso civico e di interesse mostrato da parte dei giovani per la vita politica del nostro Paese.

 

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top