Ti trovi qui: Home » Società » Le iniziative on line della Città per adolescenti e giovani

Le iniziative on line della Città per adolescenti e giovani

Spazi ReAli in questo periodo di emergenza continua a essere vicino agli adolescenti e ai giovani dai 14 ai 21 anni attraverso i social e le piattaforme. Spazi Virtuali è la nuova iniziativa lanciata in queste settimane che consente ai ragazzi di partecipare a incontri pomeridiani on-line dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 17.00.

 Sempre per questa fascia di età proseguono da remoto le attività di Aria, centro di ascolto comunale, di cui Spazi Reali fa parte, che dal 6 aprile ha attivati il servizio di accoglienza psicologica on-line. I ragazzi attraverso l’account Skype “Aria Centro d’Ascolto” hanno l’opportunità di chattare con uno psicologo e richiedere l’avvio di un percorso di sostegno a distanza. Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 17.00.

 Per saperne di più si possono visitare le pagine Facebook e Instagram di Aria e Spazi ReAli:  #RestoACasaPrendoAria #spazidiquarantena. Per informazioni e contatti:  spazireali@comune.torino.itaria@comune.torino.it

Aria è un progetto della Città di Torino rivolto ai ragazzi e ai giovani dai 14 ai 21 anni, ideato come un luogo in cui gli adolescenti possono essere accolti e ascoltati, hanno la possibilità di confrontarsi con figure esperte e con i coetanei per trovare risposte ai problemi grandi e piccoli del loro percorso di crescita.  Nel Centro d’ascolto, in via Giolitti 40/b, si organizzano percorsi di sostegno psicologico individuale e di gruppo e le famiglie trovano consulenza. Io Servizio opera in collaborazione con il Centro relazioni e famiglie comunale.

Spazi ReAli, in corso San Maurizio, è un’iniziativa ideata e realizzata tra la Città di Torino e associazioni del territorio nell’ambito del progetto Aria.  Grazie a un’equipe di giovani operatori i ragazzi sono coinvolti in attività di orientamento, laboratori e attività per il tempo libero, in particolare si dedicano alla ricerca condivisa di risposte a piccole e grandi difficoltà, all’ animazione ambientale, sport, laboratori multimediali, dialogo e confronto su tematiche quali l’affettività, le relazioni, il cibo, le amicizie, la salute, lo studio, il tempo libero, il lavoro.

A queste attività si affianca, dal 15 aprile fino al 10 giugno, un laboratorio on-line gratuito “KickTheQuarantine“, in cui i ragazzi e le ragazze possono confrontarsi quotidianamente con i loro pari e con 9 psicoterapeute del Centro Clinico Aletheia della Cooperativa Terzo TempoOgni mercoledì viene presentata sui canali social la tematica attinente al periodo di isolamento, incoraggiando tra i ragazzi la produzione di riflessioni. Il progetto è rivolto a pre-adolescenti, adolescenti e giovani adulti con una particolare attenzione alle situazioni di maggiore fragilità, per motivi individuali, familiari o sociali, come ad esempio i ragazzi in comunità o i minori in carico al servizio sociale. L’iniziava, inoltre, offre uno spazio di ascolto e confronto individuale con le psicoterapeute.

Il progetto è  promosso dalla cooperativa Terzo Tempo Educazione Cultura e Sport e l’associazione Volonwrite, con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “Insieme andrà tutto bene” e delle collaborazioni con la Città di Torino.

Per i dettagli si può  consultare: FacebookTerzo Tempo Educazione Cultura Sport;

InstagramKickTheQuarantine.

Per info e contattikickthequarantine@gmail.com

Le iniziative Aria, SpaziReali e KickTheQuarantine sono consultabili sul sito http://www.arianetwork.net/  

Tutte le iniziative sono gratuite.

Tag: , , , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top