Ti trovi qui: Home » Cultura » Biblioteca digitale, in una settimana 3500 nuovi iscritti

Biblioteca digitale, in una settimana 3500 nuovi iscritti

Boom di lettori per la Biblioteca civica digitale. In una sola settimana sono stati quasi 3mila e 500 i nuovi iscritti alla Media Library On Line, che hanno sfogliato cataloghi e prelevato dagli scaffali virtuali uno o più libri dell’ampia offerta di contenuti digitali da scaricare o consultare online: libri elettronici in prestito, lettura di giornali, ascolto di audiolibri e musica, videoletture ad alta voce per i bambini, lezioni scolastiche a distanza, supporto personalizzato a studi e ricerche, libera visione di un ampio repertorio di filmati delle iniziative culturali.

Quasi 3mila e 500 nuovi iscritti contro i 400 dell’anno passato e 4600 prestiti a marzo a fronte dei 2900 di febbraio, sanciscono il successo per l’iniziativa dell’assessorato alla Cultura che, dal 12 marzo, offre la possibilità di accedere alla Biblioteca digitale senza preventivamente doversi registrare in una delle sedi delle biblioteche civiche, peraltro chiuse al pubblico dal 9 marzo in seguito alle misure di contenimento del contagio da Coronavirus.

Quale il libro più richiesto? “La peste”, di Albert Camus, preso in prestito da un centinaio di lettori.

Per iscriversi alla Biblioteca digitale: https://bct.comperio.it/pre-iscrizione-alle-biblioteche-civiche-torinesi/

Anche il servizio Chiedi alle Biblioteche già attivo da anni, viene oggi potenziato per rispondere all’esigenza del pubblico di reperire documenti digitali, non potendo accedere e consultare fisicamente il vasto patrimonio documentario delle Biblioteche Civiche Torinesi.

Tale servizio, disponibile 7 giorni su 7, è rivolto a chi studia, svolge attività di ricerca o necessita di indicazioni e informazioni. Le Biblioteche civiche torinesi offrono assistenza e orientamento nel reperire risorse informative e digitali presenti in rete nelle principali banche dati e nelle Biblioteche pubbliche e specialistiche di tutto il mondo, rafforzando il proprio impegno e la propria disponibilità in un momento storico così complesso.

Nel contempo si stanno predisponendo vademecum specifici volti ad orientare i lettori nell’utilizzo degli strumenti e delle risorse informatiche e digitali (nazionali e internazionali) per la ricerca, quali i Siti e i Motori di Ricerca specifici, gli OPAC e i MultiOPAC, i Database, gli Archivi di testi digitalizzati, gli Archivi Storici dei quotidiani etc.

Il Servizio offre inoltre contestualmente preziosi consigli su come redigere una bibliografia oppure come scegliere e citare le fonti. La risposta perviene, nei limiti del possibile, entro tre giorni.

Chiedi alle Biblioteche:

http://www.comune.torino.it/cultura/biblioteche/ricerche_cataloghi/chiedi_biblioteche.shtml 

http://www.comune.torino.it/cultura/biblioteche/ 

https://www.facebook.com/BibliotechecivicheTorinesi/

https://www.instagram.com/bibliotechecivichetorinesi/

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top