Ti trovi qui: Home » Altre notizie » La sindaca Appendino incontra Greta Thunberg. Torino candidata a ospitare il Meeting internazionale di Friday for Future

La sindaca Appendino incontra Greta Thunberg. Torino candidata a ospitare il Meeting internazionale di Friday for Future

Oggi la sindaca Chiara Appendino ha incontrato Greta Thunberg al Teatro Regio, prima che la giovanissima attivista ambientale salisse sul palco allestito in piazza Castello dai giovani di “Friday for Future”. “ho avuto il piacere e l’onore di conoscerla – ha spiegato la sindaca in una nota sulla sua pagina Facebook – e di darle il benvenuto da parte della nostra comunità. Sono sicura che molti di voi hanno avuto modo di ascoltare le sue parole dal palco di piazza Castello, organizzato dalle attiviste e dagli attivisti di Fridays For Future Torino, che ringrazio. Parole che, ancora una volta, ribadiscono come il tema dell’emergenza climatica sia una priorità assoluta per tutte e tutti.

Parole che, a Torino, una delle Città con l’aria più inquinata d’Europa, sono particolarmente significative. Di questi contenuti abbiamo avuto più volte modo di parlare ma, quello su cui vorrei soffermarmi è quello che mi ha trasmesso nell’incontrarla. Ovvero una determinazione ancora più forte nel portare avanti le politiche per l’ambiente che abbiamo avviato per la nostra Città.

Sono ancora più convinta che le istanze di tutte e tutti vadano rispettate, ma l’esigenza prioritaria, per noi e per le prossime generazioni, è quella di consegnare a chi verrà in futuro una Città più pulita, più sostenibile, più sana e più sicura.

Per questo motivo andremo avanti, con ancora maggiore forza sui temi della mobilità sostenibile, della riduzione delle emissioni, del contrasto allo smog, del rafforzamento del trasporto pubblico, della riduzione dei rifiuti, della raccolta differenziata, della pulizia dei nostri corsi d’acqua.

Queste scelte possono non portare consenso, ma ciò non può essere in alcun modo un freno a un’azione politica che guardi realmente al futuro.

Per tali motivi continueremo a spiegarle in ogni sede possibile. Facendo in modo che questa battaglia – che va al di là di qualsiasi bandiera – possa essere abbracciata da tutte e tutti.

Grazie Greta. E grazie a chi, ogni giorno, fa la sua parte nella tutela del Pianeta”.

Torino si candida a ospitare la prossima estate il secondo meeting internazionale di Fridays For Future, il movimento che in tutto il pianeta coinvolge milioni di giovani e di studenti impegnati nel chiedere ai governanti di tutto il mondo l’adozione di misure concrete per contrastare il riscaldamento globale e fermare il cambiamento climatico in atto.
L’annuncio è avvenuto quest’oggi, in occasione della visita nel capoluogo piemontese di Greta Thunberg, la ragazza svedese divenuta per le giovani generazioni, e non solo per esse, un simbolo della lotta mondiale per la difesa dell’ambiente.
La Città di Torino – come evidenziato in una lettera indirizzata ai giovani di Fridays For Future Torino – ha accolto con favore la richiesta di sostegno alla candidatura, avendo preso atto degli intenti della manifestazione, delle iniziate ad essa associate e valutando che la manifestazione possa contribuire alla diffusione più ampia possibile di valori legati alla sostenibilità ambientale e alla cura del pianeta.

Greta Thunberg in piazza Castello (foto G.Platania – Redazione web)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top