Ti trovi qui: Home » Primo piano » Corsa e ambiente, passioni unite nel nome del plogging

Corsa e ambiente, passioni unite nel nome del plogging

Spostarsi a piedi, camminando o correndo, e lungo il proprio percorso raccogliere i rifiuti. E’ il plogging, un’attività che dopo l’approdo a Torino nei mesi scorsi, torna domenica 22 settembre con una appuntamento ad hoc per la ‘Settimana della Mobilità sostenibile’.

Promotori dell’iniziativa, ribattezzata PuliTO #inisemesipuò, l’associazione per la riqualificazione del quartiere Aurora e il comitato La Barca in collaborazione con vari comitati, Amiat, i volontari Torino Spazio Pubblico e il tavolo di Progettazione Civica.

Due i percorsi lungo i quali si muoveranno tutti coloro che vorranno cimentarsi in un’attività nata nel Nord Europa che permette di sbarazzarsi di rifiuti quali lattine, bottiglie, cartacce di ogni tipo associandole i benefici del movimento: da via Damiano Chiesa e da via Stradella verso piazza Alimonda. Dove è in programma un pranzo condiviso.

“Originale, divertente e positivo, il plogging coniuga due esigenze della persona: quella di stare meglio, e lo fa attraverso il cammino, e quella di vivere in un ambiente migliore con la raccolta dei piccoli rifiuti.  Ma è un’iniziativa – spiegano gli organizzatori – che oltre a contribuire al benessere di chi la pratica ha anche grande valore educativo e favorisce l’aggregazione dei cittadini”.

Per ulteriori informazioni: https://bit.ly/2k96jW2

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top