Ti trovi qui: Home » Primo piano » Non solo sport: arte, cultura e salute

Non solo sport: arte, cultura e salute

Castello del Valentino – foto di Davide Bellucca

Tutti i partecipanti potranno vivere l’emozione di gareggiare in alcuni luoghi della città e del Piemonte, come Piazzetta Reale dove si terranno le finali della spada, sciabola e fioretto da lunedì 29 a mercoledì 31 luglio. Dal punto di vista culturale gli atleti e tutti i loro accompagnatori potranno godere, grazie ad un accordo con Turismo Torino e Provincia, di sconti e agevolazioni per la Torino Piemonte Card, che garantisce l’accesso a molti musei e siti d’interesse del territorio. La Fondazione Teatro Stabile offrirà agli atleti, venerdì 26 luglio, la prima nazionale dello spettacolo “Fausto Coppi. L’affollata solitudine del campione” ideato da Gian Luca Favetto.

Forte di Fenestrelle

Non bisogna dimenticare il tema della salute. Il Comitato Organizzatore ha ideato e organizzato il progetto “Agil Well Program” che prevede la possibilità per gli atleti over 65 di poter essere sottoposti a un check up e a uno screening medico. Al padiglione 5 sarà presente anche l’istituto delle Riabilitazioni Riba che metterà a disposizione di tutti gli iscritti alle competizioni delle postazioni di Walker View, la stimolazione transcranica a corrente diretta e il neuro feedback. Ci saranno anche delle postazioni di osteopatia. Infine sarà organizzato un convegno in programma martedì 30 a partire dalle 18 in cui saranno presenti l’astronauta italiano Carlo Viberti e il campione olimpico Franco Bertoli, medaglia di bronzo a Los Angeles 1984. Gli atleti, quando non saranno impegnati in gara, potranno allenarsi in alcune strutture il cui elenco e le modalità di prenotazione degli spazi disponibili sono sul sito www.torino2019emg.org. (ma)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top