Ti trovi qui: Home » Sport » Progetti sportivi scolastici dell’assessorato allo Sport

Progetti sportivi scolastici dell’assessorato allo Sport

di Marco Aceto

La promozione dell’attività motoria e della pratica sportiva di base rivolta agli alunni e alle alunne delle scuole dell’obbligo è da sempre uno degli impegni principali dell’assessorato allo Sport e al Tempo libero della Città di Torino.
I progetti sportivi scolastici offrono corsi di differenti discipline a tutte le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado torinesi, con l’obiettivo di favorire la pratica sportiva in età scolare e di incentivare l’attività fisica quale elemento fondamentale per lo sviluppo psico-motorio dei più giovani.
Un’iniziativa interamente progettata, organizzata e finanziata dalla Città di Torino, per supportare tutte le scuole e le famiglie torinesi durante il percorso di crescita e apprendimento dei ragazzi e delle ragazze, offrendo loro la possibilità di praticare sport gratuitamente durante l’orario scolastico.
L’assessorato allo Sport, per garantire la qualità dei propri progetti scolastici, si avvale della competenza tecnica e specializzata dei comitati regionali delle federazioni sportive che svolgono i corsi nelle singole classi con propri istruttori, qualificati e abilitati. Ogni classe può dunque scegliere tra venti discipline differenti: arti marziali, atletica leggera, badminton, baseball-softball, canoa-kayak, ginnastica, handball, hitball, hockey su prato, orientamento, pallacanestro, pallavolo, palla tamburello, pattinaggio a rotelle, rugby, scherma, taekwondo, tennis, tiro con l’arco e nuoto. Inoltre, per tutti gli studenti portatori di disabilità, la Città di Torino garantisce la presenza di un istruttore aggiuntivo a supporto dell’attività, per tutto il percorso formativo.
Per l’anno scolastico 2018/2019, i progetti sportivi scolastici coinvolgeranno oltre l’80% del totale degli studenti delle scuole di Torino:
● “Gioca per Sport – attività ludico motoria di base” dedicata alle classi 1^ e 2^ delle scuole primarie, per un totale di 454 classi.
● “Gioca per Sport – avviamento allo Sport” dedicata alle classi 3^, 4^ e 5^ delle scuole primarie, per un totale di 715 classi.
● “A Scuola per Sport – sperimentazione dello Sport” dedicata a tutte le scuole secondarie di primo grado, per un totale di 743 classi.
● “Corsi di Nuoto al mattino” per le scuole primarie, per un totale di 108 classi.
Grandi novità, fortemente volute dall’assessore allo Sport e al Tempo Libero, saranno l’aumento delle ore dedicate a ciascuna disciplina sportiva (da 8 a 10 ore per tutte le attività e da 10 a 12 ore per i corsi di nuoto) e l’introduzione di almeno 5 ore di attività ludico-motoria di base per i primi due anni delle scuole elementari, i cui alunni non erano mai stati coinvolti negli anni precedenti.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top