Ti trovi qui: Home » Fotonotizia » Due operazioni della Polizia Municipale: sgomberato un edificio in corso Novara e chiuso un negozio abusivo di parrucchiere

Due operazioni della Polizia Municipale: sgomberato un edificio in corso Novara e chiuso un negozio abusivo di parrucchiere

 

di Michele Chicco.

 

Mercoledì 5 dicembre gli Agenti del VII Comando Aurora/Vanchiglia/Madonna del Pilone della Polizia Municipale, insieme ai colleghi dell’Unità Cinofila del Reparto Operativo Speciale, si sono introdotti nello stabile tra corso Novara, via Bologna e via Como (parte della ex officine Nebiolo), dove alcuni cittadini e dipendenti comunali avevano segnalato movimenti sospetti di persone.

All’interno dei locali, in completo stato d’abbandonato e pieni di rifiuti, sono state trovate cinque uomini di nazionalità nord-africana, tra i 20 e i 25 anni, che sono stati accompagnati presso il Comando di via Bologna 74 e identificati per poi essere deferiti all’Autorità Giudiziaria per invasione di edificio.

Due di questi sono risultati con precedenti penali per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti.

I locali sono stati bonificati grazie ad Amiat e i rifiuti, un camion intero di masserizie varie e rifiuti, sono stati rimossi. È probabile che i locali fossero utilizzati, di notte, come punto d’appoggio e per fornire rifugio a molte più persone di quante fermate e identificate.

 

In un’altra operazione gli Agenti del VI Comando Barriera di Milano/Regio Parco/Falchera della Polizia Municipale hanno controllato oggi un’attività commerciale in corso Palermo nei pressi di via Baltea, specializzata nella vendita di cosmetici e parrucche.

E’ stato accertavano che il titolare del locale, cittadino di nazionalità nigeriana, esercitava abusivamente la professione di parrucchiere.

L’uomo sprovvisto di documenti è stato accompagnato presso il Comando per essere identificato e l’attrezzattura da questi utilizzata è stata posta sotto sequestro.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top