Ti trovi qui: Home » Cultura » Seconda edizione di Hollywood Barriera dal 13 al 27 luglio

Seconda edizione di Hollywood Barriera dal 13 al 27 luglio

di Eliana Bert

Il Centro Interculturale della Città di Torino – con il sostegno della Circoscrizione 6 e in collaborazione con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema – organizza, per il secondo anno consecutivo, la rassegna di cinema all’aperto Hollywood Barriera. Le emozioni del cinema da tutto il mondo, che prenderà il via venerdì 13 luglio alle ore 21.30 nel cortile del Centro Interculturale in corso Taranto 160.

Si tratta di un’iniziativa che intende far percorrere, ai cittadini e agli spettatori dei quartieri della periferia nord della città, un viaggio internazionale attraverso quattro tappe che li porterà ad assistere alla proiezione di film di diverse nazionalità, culture e tematiche sociali. Ogni visione sarà accompagnata da una breve presentazione curata da Roberta Di Mattia dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema e del Piccolo Cinema, e da un esperto dell’autore o delle tematiche proposte nel film.

La rassegna inizierà il 13 luglio con una storia proveniente da oltreoceano: il film statunitense Coco, prodotto dalla Pixar e vincitore del Premio Oscar come miglior film d’animazione nel 2018. Una pellicola che proietterà il pubblico nella variopinta e affascinante cultura messicana del Dìa de Los Muertos.

La seconda tappa, in programma venerdì 20 luglio, avrà sempre come set un contesto americano ma, questa volta, ci si addentrerà nelle profonde foreste nord-occidentali degli Stati Uniti, con il film Captain Fantastic, dove Viggo Mortensen interpreta un padre che deve affrontare la realtà, avendo deciso di crescere i suoi sei figli secondo canoni diversi da quelli solitamente dettati dalla società.

Domenica 22 luglio, sarà San Pietro in Vincoli a ospitare una proiezione speciale nell’ambito della manifestazione “67 – Il totano nella chitarra. Due territori in Festival – II Edizione” che si pone l’obiettivo di far dialogare gli attori culturali delle Circoscrizioni 6 e 7 della Città. In programma il film biografico italo marocchino My name is Adil di Adil Azzab che racconterà la vera storia del protagonista, un ragazzo che decide di partire dal Marocco per raggiungere il padre in Italia, confrontandosi così con un forte senso di separazione dalle proprie radici. Il regista Aziz Azzab incontrerà il pubblico prima e dopo la proiezione.

Il quarto e ultimo film, in programma il 27 luglio, sarà nuovamente proiettato nel Centro Interculturale di corso Taranto. Si tratta della commedia Come un gatto in tangenziale diretta da Riccardo Milani con la “strana” coppia Antonio Albanese e Paola Cortellesi che interpretano rispettivamente Giovanni, un intellettuale e profeta dell’integrazione sociale che vive nel centro storico di Roma e Monica, un’ex cassiera del supermercato che vive nell’estrema periferia della capitale. Due visioni del mondo opposte che si incontrano per caso.

In caso di maltempo le proiezioni del 13, 20 e 27 luglio saranno ospitate nella sala conferenze “Giovani di Utoya” del Centro Interculturale di corso Taranto 160.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Info e prenotazioni: info@amnc.it; tel. 011.01129700.

 

 

CALENDARIO

Venerdì 13 luglio ore 21.30 – Centro Interculturale

COCO di Lee Unkrich, Adrian Molina (USA 2017, 105′)

Nella cittadina messicana di Santa Cecilia vive Miguel Rivera, un bambino dodicenne che sogna di diventare un musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Tuttavia, la famiglia di Miguel, è contraria a tutto ciò che riguarda la musica.

 

Venerdì 20 luglio ore 21.30 – Centro Interculturale

CAPTAIN FANTASTIC di Matt Ross (USA 2016, 118′)

Nei boschi della costa nord occidentale degli Stati Uniti (nello Stato di Washington), Ben Cash vive con la propria famiglia, lontano da ogni forma di civiltà, cacciando, coltivando e vivendo di piccolo artigianato che scambia con un negoziante della cittadina più vicina.

 

Domenica 22 luglio 8 ore 21.30 – San Pietro in Vincoli

MY NAME IS ADIL di Adil Azzab (Italia/Marocco 2016, 75’)

Adil è un bambino che ha vissuto i primi 13 anni della sua vita nella più arretrata campagna marocchina e sa che restare nel suo paese significa avere un destino segnato. Adil stanco delle angherie dello zio che l’ha requisito come pastore, decide di partire e di raggiungere il padre emigrato in Italia per lavorare e mantenere la famiglia.

 

Venerdì 27 luglio 2018 – Centro Interculturale

COME UN GATTO IN TANGENZIALE di Riccardo Milani (Italia 2017, 98’)

Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale che vive nel centro di Roma e Monica, ex cassiera di supermercato residente nella periferia della Capitale. Due mondi diametralmente opposti che si incontrano per caso. Non si sarebbero mai conosciuti se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi.

 

 

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top