Ti trovi qui: Home » In Comune » Polizia municipale, ricordato l’agente Roberto Bussi

Polizia municipale, ricordato l’agente Roberto Bussi

di Marco Aceto

Il 30 marzo 1988, durante un giro di perlustrazione notturna, l’agente del Corpo della Polizia Municipale di Torino Roberto Bussi è stato ucciso da un malvivente che aveva tentato di rapinare l’agenzia della banca San Paolo in via San Francesco d’Assisi angolo via via Monte di Pietà. L’agente è stato colpito al torace senza neanche aver avuto il tempo di estrarre la pistola.

Oggi per ricordare il trentennale dalla sua scomparsa, è stata posta una corona commemorativa dagli agenti del Corpo della Polizia Municipale sotto la lapide dedicata a Bussi. Alla cerimonia erano presenti i genitori e l’assessore alla Polizia Municipale e Politiche per la Sicurezza Roberto Finardi. “Quella di Roberto Bussi – ha sottolineato l’assessore al termine della cerimonia – sono tragedie che colpiscono sempre. Sono passati trent’anni e i colleghi vogliono sempre ricordare la scomparsa  di un uomo mentre stava svolgendo la sua professione con serietà e professionalità”.

 

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top