Ti trovi qui: Home » Territorio » Costruzione di una struttura di media vendita in corso Brunelleschi. La Giunta si esprime negativamente

Costruzione di una struttura di media vendita in corso Brunelleschi. La Giunta si esprime negativamente

Sarà il Consiglio Comunale a esprimersi sulla realizzazione di una media struttura di vendita in corso Brunelleschi, tra le vie Bardonecchia e Trecate, in un contesto residenziale, nelle immediate vicinanze del mercato rionale e di impianti sportivi.

A stabilirlo è la Giunta comunale che questa mattina, su proposta del vicesindaco, ha deliberato a riguardo, pronunciandosi negativamente. Si tratta dell’ipotesi di costruire su un’area attualmente non edificata di seimila640 metri quadrati, nel quartiere Pozzo Strada, un edificio a pianta rettangolare, alto 8 metri e mezzo con una superficie di vendita di duemila60 metri quadrati, a cui annettere un parcheggio a uso pubblico e un’autorimessa interrata.

Il progetto che ricade su un perimetro classificato come “area da trasformare per servizi” è in linea di principio consentito dalle scelte della precedente Amministrazione, che si è avvalsa delle deroghe al Piano regolatore permesse dal Decreto Sviluppo, la legge 106 del 2011.

Nel caso specifico il permesso di costruire era stato richiesto nel 2015 proprio tramite la delocalizzazione di superficie lorda di pavimento (slp) proveniente da un intervento in deroga in via Sant’Ambrogio 21. E il disegno era stato approvato dal Consiglio Comunale. L’Ufficio Tecnico Comunale nell’aprile 2016 aveva rilasciato un parere di massima condizionato alla possibilità di progettare la realizzazione con aggiunta di misure condivise con gli ambulanti al fine di generare una sinergia fra l’area mercatale e la struttura commerciale.

La nuova Amministrazione non aveva dato corso al progetto e quindi è arrivato un ricorso al Tar dei proponenti che ha portato i giudici amministrativi a emettere una sentenza provvisoria lo scorso 20 settembre, intimando a Palazzo Civico a esprimere il proprio parere sull’istanza in tempi stabiliti. Ora, si legge nella delibera approvata dalla Giunta, il progetto di trasformazione dell’area appare diverso da quello valutato dalla Sala Rossa il 7 settembre 2015 e non sarebbero inoltre state fornite strategie comuni con gli operatori mercatali.

Inoltre, la Commissione comunale edilizia lo scorso 1 febbraio pur esprimendosi a favore della soluzione architettonica, ha condizionato il suo giudizio alla rielaborazione dell’impianto planivolumetrico dell’intero lotto, in modo da attestare il fabbricato – la cui copertura dovrebbe essere trattata a verde – su via Bardonecchia, mimetizzando gli impianti tecnologici e lasciando maggiori spazi naturali intorno.

Sulla base di queste criticità la Giunta ritiene che il progetto non sia da approvare.

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top