Ti trovi qui: Home » Cultura » Mago di Oz, oggi la prima rappresentazione per i bambini delle scuole dell’infanzia comunali

Mago di Oz, oggi la prima rappresentazione per i bambini delle scuole dell’infanzia comunali

di Mariella Continisio

Nelle grandi poltrone rosse dell’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” si potevano intravedere tante testoline bionde e brune. Erano le bambine e i bambini delle scuole dell’infanzia comunali che, questa mattina, hanno partecipato alla prima rappresentazione dell’opera musicale Il Mago di OZ di Lyman Frank Baum, con la regia e la scrittura scenica di Manu Lalli, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Pietro Mianiti, il coro di Voci Bianche delle scuole di Torino e Provincia.

Seduti e silenziosi hanno assistito con stupore allo spettacolo di luci, musica e danza: sul palcoscenico si esibivano, insieme ad altri attori, bambini come loro. Un’atmosfera da sogno che li ha trasportati nel magico mondo delle favole.
Federica Patti, assessora all’Istruzione della Città di Torino, prima dell’inizio della rappresentazione, ha salutato calorosamente i piccoli e ringraziato gli insegnanti che li hanno accompagnati.

E’ la seconda edizione di !Wow! World. Orchestra. Wonderful., lo speciale progetto pensato per avvicinare i giovanissimi alla musica e al grande repertorio sinfonico realizzato dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai in collaborazione con la Città di Torino, la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e la Compagnia Venti Lucenti.

Oggi sono in calendario due spettacoli, gli altri due andranno in scena, domani, giovedì 23 novembre. Si tratta di un’iniziativa con finalità educative, unica in Italia, che coinvolge l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e oltre 6mila bambine e bambini, di cui 2mila e 600 frequentano l’ultimo anno nelle scuole dell’infanzia della Città.

L’Assessorato Comunale all’Istruzione ha accolto con grande favore la possibilità di far conoscere ai bimbi la grande tradizione musicale della Rai. Iniziative come questa sono importanti per sensibilizzare i bimbi all’ascolto della musica sin dalla tenera età. E’ un’esperienza fondamentale che li aiuta a sviluppare i linguaggi espressivi, ad esprimere idee ed emozioni, a espandere la propria immaginazione e a potenziare le proprie capacità comunicative. “Credo fermamente che garantire a tutte e tutti, sin dalla prima infanzia, pari opportunità educative e di emancipazione sia il modo per questa Amministrazione di impegnarsi quotidianamente nell’offrire attività di sensibilizzazione culturale anche superando le difficoltà logistiche nell’organizzare la partecipazione di così tanti bambini e bambine all’iniziativa” ha sottolineato Patti.

I professori dell’Orchestra Rai hanno dato un contributo importante alla realizzazione dell’iniziativa. Infatti non sono solo i protagonisti dell’esecuzione musicale, ma – insieme alla Compagnia Venti Lucenti – hanno partecipato alla costruzione della colonna sonora dello spettacolo, fatta di brani tratti dal grande repertorio sinfonico. Dalla fase di progettazione sino alla realizzazione dello spettacolo è stato inoltre coinvolto il Centro di Produzione TV Rai di Torino, che ha messo in campo le proprie competenze specifiche per le necessità riguardanti le scenografie, i costumi, le luci e il trucco.

La replica delle quattro rappresentazioni riservate alle bambine e ai bambini di cinque anni delle scuole dell’infanzia comunali si svolgerà venerdì 24 novembre alle 10 e 14.30. E’ riservata alle scuole di Torino e Provincia che hanno partecipato al progetto. Gli spettacoli di sabato 25 e domenica 26 novembre alle ore 16 sono aperti a tutti, con biglietti proposti a 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top