Ti trovi qui: Home » Cultura » Prorogata fino a mercoledì la mostra “Raccontare il passato per immaginare il futuro”

Prorogata fino a mercoledì la mostra “Raccontare il passato per immaginare il futuro”

di Mariella Continisio

E’ stata prorogata all’8 novembre la mostra Raccontare il passato per immaginare il futuro. Opportunità, incontri ed impertinenze nelle esperienze artistiche delle bambine e dei bambini della Città di Torino, uno degli appuntamenti di ContemporaryArt.

L’esposizione, inaugurata lunedì 30 ottobre nel salone San Giorgio al Borgo Medievale del Valentino, propone laboratori tematici e si sviluppa in cinque dimensioni: umanesimo, natura, città, vita, desideri nelle quali saranno collocate alcune opere delle edizioni passate. L’ingresso è libero.

In occasione dei dieci anni dalla prima partecipazione a Contemporary Art, è stata avviata una collaborazione tra l’assessorato all’Istruzione della Città di Torino e Artissima Fair che dedica un premio speciale ai Servizi Educativi della Città, realizzato grazie al sostegno di Carioca e curato da ZonArte che coinvolgerà, nell’anno scolastico in corso, alcune scuole dell’infanzia della Città.

Ieri è stata premiata Theo Drebbel artista napoletana emergente di arte contemporanea rappresentata dalla galleria d’arte milanese Viasaterna, che vince il premio Carioca Kids. A lei il compito di sviluppare un progetto di formazione e di ricerca-azione curato insieme a Zonarte. Si tratta di una collaborazione che mira a sensibilizzare il maggior numero di insegnanti al linguaggio creativo con l’idea di avviare una rinnovata riflessione e confronto sugli attuali codici espressivi.

Questa collaborazione con Artissima – sottolinea Federica Patti – riconosce il valore di un Servizio educativo che, fin dalla sua nascita, investe nelle capacità espressive e creative dei bambini dando vita a percorsi virtuosi che, in alcuni casi, hanno coinvolto anche la cittadinanza, attivando processi di rigenerazione urbana. E con il supporto di Carioca, oggi, apriamo alla possibilità di rinnovare i linguaggi e le esperienze attraverso un confronto con nuovi artisti emergenti che potranno operare all’interno di alcune scuole dell’infanzia”.

Sono circa 11mila le bambine e i bambini coinvolti in attività artistico-espressive nei nidi e nelle scuole dell’infanzia e, nel tempo, si sono consolidate le relazioni tra le strutture educative comunali, i musei e altri attori del territorio che hanno dato vita, negli ultimi anni, a più di 10 esposizioni e 30 mostre.

Per informazioni consultare il sito web della Città all’indirizzo http://www.comune.torino.it/iter/iniziative/contemporary.shtml

Tag: , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top