Ti trovi qui: Home » AxTO » Periferie, 40 milioni di euro per l’area metropolitana torinese

Periferie, 40 milioni di euro per l’area metropolitana torinese

Quaranta milioni di euro dallo Stato per le periferie dell’area metropolitana torinese, che permetteranno di attivare 93 milioni di investimenti tra enti pubblici e privati in 11 comuni. Oggi una delegazione di sindaci del Torinese è a Roma per chiarire gli aspetti tecnici prima della firma della Convenzione tra Presidenza del Consiglio dei ministri e Città metropolitana. I Comuni coinvolti, tutti sopra i 10mila abitanti, sono Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, Settimo, San Mauro e Venaria Reale. Anche i centri dell’area metropolitana torinese saranno quindi investiti da una profonda riqualificazione urbana.

Il progetto Top Metro era uno dei 120 progetti presentati a livello nazionale. Il progetto comprende 95 interventi che riguardano lavori di manutenzione e riqualificazione di spazi finalizzati a rendere i luoghi gradevoli e accoglienti; riqualificazione di aree e spazi pubblici degradati; la manutenzione, messa in sicurezza, e rifunzionalizzazione di edifici pubblici; interventi per la messa in sicurezza rispetto al rischio idrogeologico; interventi di promozione della sicurezza urbana; interventi finalizzati ad incrementare la mobilità ciclabile; azioni a sostegno delle fasce deboli e finalizzate ad aumentare la coesione sociale; contributi per la creazione d’impresa.

Fra i soggetti privati coinvolti vi sono cooperative edilizie, fondazioni bancarie, piccole e medie imprese, aziende di grandi dimensioni, agenzie territoriali per la casa ed agenzie di sviluppo promosse dal privato sociale.
(mm)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top