Ti trovi qui: Home » Sicurezza » Alluvione di novembre. Al via la raccolta delle denunce dei danni

Alluvione di novembre. Al via la raccolta delle denunce dei danni

I cittadini e i titolari di attività economiche e produttive di Torino che nel corso dell’emergenza maltempo di fine novembre hanno subito danni potranno segnalarlo consegnando le relative dichiarazioni a partire da oggi, lunedì 19 dicembre, agli Uffici della Protezione Civile della Città in via delle Magnolie 5, in orario 9-16, dal lunedì al venerdì (tel. 011.01137000  – numero verde 800 444004, mail: protezione.civile@comune.torino.it; pec protezione.civile@cert.comune.torino.it). Sarà necessario compilare i moduli che potranno essere ritirati di persona oppure essere scaricati dalla pagina internet http://www.comune.torino.it/protezionecivile/alluvione2016. I moduli compilati potranno essere anche restituiti via mail, ma gli allegati non dovranno superare i 2 mb, compresa la copia del documento di identità.

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato venerdì scorso lo Stato di emergenza per gli eventi meteorologici verificatisi il mese scorso. L’alluvione che ha colpito Torino e il territorio regionale ha provocato danni consistenti. A titolo indicativo si calcola che per le sole strutture pubbliche, essi ammontino in Piemonte ad almeno 300 milioni di euro, sebbene la ricognizione da parte di tecnici e Protezione Civile sia ancora in corso, seppur in fase di completamento.

Si invitano quindi  i privati cittadini e i responsabili delle attività produttive a segnalare i danni subiti, collaborando alla raccolta di tutti gli elementi utili che porteranno al riconoscimento dei finanziamenti per il ripristino del patrimonio edilizio privato o necessari per la rimessa in funzione delle attività economiche e produttive.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top