Ti trovi qui: Home » Sport » “Just the woman I am” ritorna il 6 marzo

“Just the woman I am” ritorna il 6 marzo

justthewomaniam_600di Marco Aceto

Quando lavorano insieme il Cus Torino, due atenei e gli enti locali in ambito sportivo si sprigiona una grande energia. “Just the woman I am” è energia pura e tante maglie rosa che si muovono o camminando per 5 chilometri per rendere omaggio nei migliori dei modi alla festa della donna e per aiutare la ricerca universitaria per sconfiggere il cancro.

La manifestazione è giunta alla terza edizione e quest’anno anno andrà in scena il 6 marzo con partenza da piazza San Carlo alle 16.30. Sarà una giornata con fitto programma che animerà il centro cittadino a partire dalle prime ore del mattino. Le ultime iscrizioni si potranno effettuare fino alle 15 e il tetto massimo di partecipanti sarà circoscritto alle 10mila presenze. Per chi volesse iscriversi a “Just the woman I am” lo potrà fare direttamente sui sito www.torinodonna.it, presso le segreterie del Cus Torino o nei punti convenzionati con donazioni a partire da 15 euro che saranno devoluti alla ricerca universitaria sul cancro. Tutti gli iscritti riceveranno una maglietta dell’evento, il pettorale che darà diritto all’aperitivo e alla welcome bag.  La sicurezza della corsa sarà garantita dalle vigilesse della Polizia Municipale di Torino, di cui due in moto che scorteranno i corridori dalla partenza al traguardo. Il gruppo sportivo della Polizia Municipale parteciperà alla corsa con circa sessanta donne iscritte.

“Sono molto contenta – ha detto la professoressa Elisabetta Barberis, prorettore dell’Università degli Studi – di fare oggi gli onori di casa. Credo che unire la festa della donna con la solidarietà sia una cosa bella e importante. “Just the woman I am” è un’idea che si sviluppata durante e gli anni e sempre più donne sono venute a correre con noi in piazza. Abbiamo organizzato anche un convegno sulla ricerca contro il cancro, che sarà anche un momento di formazione per i nostri giovani. “Saluto con affetto tutti coloro che promuovono queste manifestazioni– ha sottolineato il vicesindaco Elide Tisi – che attraggono sempre molti cittadini. Credo che “Just the woman I am” sia la giusta coniugazione tra sport, spesso inteso come cura di sé e corretti stili di vita, un momento importante come la festa della donna”. “Sono in fase di realizzazione dei filmati – ha sottolineato il presidente del Cus Torino Riccardo D’Elicio – sulle tecniche di difesa personale per le donne. La nostra manifestazione coinvolge sempre tantissime persone, tant’è che Roma e Milano vogliono ci hanno chiesto di poterla fare. A tutte le donne dico di venire a correre a Torino”.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top