Ti trovi qui: Home » Economia » Il gelatiere Ondrej Sturc si aggiudica la seconda tappa torinese del Gelato Festival

Il gelatiere Ondrej Sturc si aggiudica la seconda tappa torinese del Gelato Festival

di Eliana Bert

Grazie ad ArachiMOOU, un gelato a base di latte, panna, arachidi intere salate, caramello, sale dell’Himalaya e zuccheri, Ondrej Sturc, gelatiere della Repubblica Ceca ma torinese d’adozione, ha vinto l’ultima tappa del Gelato Festival 2015, svoltasi a Torino dal 24 al 27 settembre.

Ondrej, Silvia e ArachiMOOUCon il consenso unanime della giuria popolare e di quella tecnica, Sturc si è aggiudicato la possibilità di approdare alla finale del tour in programma a Firenze dal 1° al 4 ottobre dove non sarà il solo torinese in sfida per il titolo di “Miglior gelatiere d’Europa”. Insieme a lui, infatti, ci sarà anche Giorgio Fumero che, con il suo Persij pieen (denominazione dialettale della antica ricetta piemontese delle pesche ripiene di amaretto e cacao cotte al forno, proposta in una insolita versione gelato, a base di acqua), ha conquistato la tappa subalpina dello scorso giugno.

Il secondo appuntamento torinese di questa golosa kermesse, pur svolgendosi in una stagione insolita, ha registrato un considerevole numero di presenze, fra cui molti turisti e studenti. Oltre agli 8 gusti in gara, hanno ottenuto un grande successo i gusti speciali: Amor di Pernigotti, il vero gelato alla Nutella; il Buontalenti di Badiani e il gusto Expo all’insegna dei frutti esotici e a base di acqua. Protagonisti indiscussi anche i due gusti realizzati da Giorgio Ondrej Sturc, la moglie Silvia e Giorgio Zanatta, direttore del Gelato FestivalZanatta, direttore tecnico del Festival che, per quest’ultima tappa del Tour, ha realizzato due nuovi gusti:  il gusto Ramses II, dedicato al famoso faraone e creato per celebrare Torino che, con la sua rinnovata struttura museale è seconda solo al Cairo, come capitale mondiale dell’antica civiltà egiziana e GusTorino, dedicato al capoluogo piemontese (un voluttuoso caffè con note di cioccolato, variegato con una prelibata crema di latte che richiama il tradizionale bicerin nella variante … ’n pòc ’d tut) .

La manifestazione è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Torino, la Citta Metropolitana e con il sostegno della Confesercenti di Torino e Provincia e l’Associazione Via Santa Teresa.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top