Ti trovi qui: Home » Cultura » Prepariamo la tavola ad Agorà

Prepariamo la tavola ad Agorà

Nuovi appuntamenti nello spazio Agorà a Torino 2015 di piazza Castello (di fronte alla Prefettura). Sabato e domenica, dalle 15 alle 18, nell’ambito del progetto Childrenshare, il gioco Prepariamo la tavola invita i bambini e le loro famiglie (accompagnati da preparate animatrici) a giocare con i piatti e le apparecchiature delle tavole del mondo, per prepararsi ad accogliere ed essere accolti nello scambio e nella convivialità internazionale di Expo Milano 2015.

Non è solo un gioco sul cibo, ma un gioco sulla cultura della tavola “apparecchiata” come emblema di appartenenza culturale e dunque di scambio di conoscenza: l’attività parte da illustrazioni di piatti internazionali e schede di gioco cartacee che i bambini potranno completare con tanti strumenti di decorazione del posto tavola. L’ingresso è libero e gratuito.

Tra l’8 e il 10 giugno, dalle ore 16.30 alle ore 19, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte Liguria e Valle d’Aosta propone al pubblico La stalla del futuro: sostenibilità ambientale, benessere animale e sicurezza alimentare, con ingresso libero e gratuito. La proposta intende offrire al pubblico una visione completa di come può cambiare la cultura dell’allevamento dei bovini, imparando a tenere in giusta considerazione sia l’impatto che questo ha sull’ambiente sia l’importanza del mantenimento della biodiversità. Inoltre, si propone di approfondire, in maniera semplice, ma scientificamente corretta, alcuni importanti temi legati alla sostenibilità ambientale delle filiere di produzione degli alimenti.

Per l’occasione verrà esposto un modello di stalla che sarà in parte un plastico e in parte multimediale, dentro il quale saranno ben evidenti le caratteristiche di una stalla sostenibile che integra la produzione di alimenti sani con gli aspetti etici e ambientali. Partner dell’attività è il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino.

Sprechi alimentari: una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto” è l’evento promosso da Università e Politecnico giovedì 11 giugno dalle ore 17 alle ore 18.30. Si tratta di una panoramica multidisciplinare sullo spreco alimentare. In un momento di fusione delle competenze, nell’ambito dei Dipartimenti universitari che aggregano Scuole di diversa formazione, la capacità di far dialogare e di integrare metodologie e proposte può condurre a risultati più ricchi di contenuti e scientificamente più articolati, rispetto a quelli che le scuole, individualmente, potrebbero raggiungere. È con questa finalità che sono presentati contributi sull’argomento di diversi studiosi (merceologi, tecnologi alimentari, statistici e sociologi) che, grazie alle loro specifiche competenze, concorrono a delineare lo scenario in cui consumatori ed imprese si trovano ad agire. Filo conduttore è l’individuazione di strumenti e di strategie che gli operatori del settore alimentare ed i consumatori possono mettere in atto al fine di contenere lo spreco. Obiettivo, quindi, non è tanto quello di individuare modalità di gestione dello spreco alimentare una volta che questo si è creato, ma di proporre spunti di riflessione su come questo possa essere prevenuto.

Relatori: Erica Varese, Maria Cristina Martinengo, Vincenzo Gerbi, Giuseppe Zeppa, Stefania Buffagni, Alessandro Bonadonna, Anna Lo Presti, Anna Zimelli.

Per informazioni: agoratorino2015@gmail.com

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top