Ti trovi qui: Home » Relazioni internazionali » Bandiera dell’Arabia Saudita sbagliata: le scuse dell’ufficio stampa del Consiglio Comunale

Bandiera dell’Arabia Saudita sbagliata: le scuse dell’ufficio stampa del Consiglio Comunale

Sul sito di CittAgorà ieri sera, all’interno del resoconto di un dibattito in Consiglio Comunale sulla prossima edizione del Salone del Libro, è stata pubblicata per errore la riproduzione di una bandiera contraffatta dell’Arabia Saudita.

Ce ne scusiamo: non è non mai stata intenzione dell’Ufficio stampa del Consiglio Comunale recare offesa o mancare di rispetto al popolo dell’Arabia Saudita, alla comunità o alla religione islamica.

L’immagine errata è stata immediatamente rimossa. La nostra consapevolezza di quanto siano delicati questi temi è pari alla nostra convinzione che mai come in questo momento debba essere dedicata la massima attenzione a tutto ciò che possa creare incomprensioni e contrapposizioni. Nella convinzione che i valori della cultura e del pluralismo debbano sempre prevalere su odio, intolleranza ed estremismo. Proprio per queste ragioni, le nostre scuse sono le più sincere e profonde.

Remo Guerra, ufficio stampa del Consiglio Comunale  

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top