Ti trovi qui: Home » Economia » Cessione del 31% della quota Delle Farmacie Comunali

Cessione del 31% della quota Delle Farmacie Comunali

di Eliana Bert

E’ iniziata ufficialmente oggi l’operazione di cessione del 31% della quota di partecipazione della Città in Farmacie Comunali Torino S.p.A.

Farmacie era già stata oggetto di dismissione a fine 2008 quando, con una gara a doppio oggetto, la Città aveva ceduto il 49% del pacchetto azionario e la gestione operativa della società a un socio privato, un raggruppamento di aziende formato da Farmagestioni e Unione Cooperative.

Con l’attuale dismissione la Città resta titolare del 20% delle quote societarie, nonché del potere di controllo finalizzato alla tutela della salute pubblica esercitato attraverso il Contratto di Servizio e la Carta della qualità dei servizi. La quota di partecipazione del 31% non attribuirà particolari poteri al socio entrante e non richiederà, pertanto, specifici requisiti di partecipazione.

Si procederà con gara ad evidenza pubblica mediante procedura aperta realizzata a mezzo di offerte segrete.

Il provvedimento sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale.

Tag: , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top