Ti trovi qui: Home » Torinese » Steiner and The City accende il Lungo Dora con produzioni artistiche e creative ad opera di studenti

Steiner and The City accende il Lungo Dora con produzioni artistiche e creative ad opera di studenti

La valorizzazione degli spazi pubblici urbani di notte può passare dall’arte, dalla creatività e da giovani studenti, come dimostra il progetto Steiner and The City, che anima e accende gli argini della Dora, trasformando la notte di Lungo Dora Napoli e quegli spazi spesso percepiti come insicuri.

Si è svolto ieri, martedì 6 dicembre, presso la sede centrale dell’Istituto Steiner, l’evento conclusivo del progetto Steiner and the City, alla presenza di studenti, docenti e cittadini, e con la partecipazione dell’Assessora all’Innovazione Chiara Foglietta e del Presidente della Circoscrizione 7 Luca Deri. In quest’occasione, attraverso un percorso espositivo, sono stati presentati i lavori realizzati per il progetto, mentre sulla facciata dell’edificio dell’Istituto erano proiettate le opere artistiche degli studenti coinvolti nel progetto, insieme ad immagini legate al quartiere Aurora, visibili anche a chi transitava sul Lungo Dora Napoli.

Steiner and The City è uno dei 19 progetti cofinanziati dalla Città di Torino nell’ambito del bando locale del progetto ToNite al fine di promuovere soluzioni capaci di migliorare la percezione di sicurezza e la vivibilità degli spazi pubblici nelle ore serali e notturne, favorendo al contempo la coesione sociale lungo le sponde del fiume Dora e una maggiore qualità della vita nei quartieri al centro dell’intervento, Vanchiglia e Aurora.

A partire dal bisogno di rendere la notte sul Lungo Dora uno spazio più sicuro e vivibile, l’Istituto di grafica, comunicazione e media Albe Steiner ha realizzato un progetto in grado di creare un impatto con il
coinvolgimento diretto degli studenti e utilizzando l’arte e la creatività. È così che, da diversi mesi e a conclusione di un intenso lavoro di creazione artistica, dopo il tramonto nei pressi del ponte Carpanini l’argine del fiume Dora si anima con le produzioni dei giovani studenti.

Grazie all’utilizzo di un sistema di video-proiezioni, il progetto Steiner and the City mette in mostra sull’argine della Dora opere artistiche, grafiche, foto e video, creando un suggestivo gioco di luci, colori e riflessi sull’acqua. Le opere proiettate affrontano tematiche sociali con le quali da anni gli studenti dello Steiner si misurano, offrendo spunti di lettura e materiale di sensibilizzazione quali la lotta a ogni forma di discriminazione, campagne sociali contro la violenza sulle donne, il cyber bullismo e di educazione alla tolleranza e al rispetto dell’essere umano.
Il progetto ha visto il coinvolgimento di oltre 30 studenti e docenti impegnati nella progettazione, ideazione e creazione di contenuti multimediali, oltre alla realizzazione di alcuni eventi di presentazione presso l’Istituto.

Steiner and The City è un progetto realizzato nell’ambito di ToNite, cofinanziato dal programma UIA – Urban Innovative Actions attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top