Ti trovi qui: Home » Società » Domani, 25 marzo, tutti a scuola in bici o a piedi

Domani, 25 marzo, tutti a scuola in bici o a piedi

Venerdì 25 marzo tutti a scuola in bicicletta.

La Città di Torino sostiene l’iniziativa “Tutti a scuola in bici”, lanciata da Fiab Italia e dalle Associazioni locali Fiab Torino Bike Pride e Fiab Torino Bici e Dintorni e invita ad accompagnare figli, nipoti, amici a scuola in bici o a piedi, individualmente o organizzando piccoli gruppi e condividendo le foto sui canali social con l’hashtag #biketoschool.

L’obiettivo dell’iniziativa è rivendicare strade sicure e vivibili e il rispetto delle strade scolastiche già istituite. Per l’occasione la Città ha potenziato il presidio della Polizia municipale, con una particolare attenzione alle Scuole car free.

“Abbiamo appoggiato convintamente questa iniziativa che va ad aumentare la sensibilizzazione dell’utilizzo dello spazio pubblico da parte di tutti e tutte, è in linea con l’impegno di questa Amministrazione nell’ampliamento delle scuole car free e si inserisce nel solco delle attività per una migliore qualità della vita e di attenzione alla salute dei più piccoli” , dichiara l’Assessora alla Mobilità Chiara Foglietta.

L’invito riguarda nello specifico la giornata di domani, venerdì 25 marzo, individuata all’interno della settimana ‘Tutti a scuola a piedi o in bicicletta’, ma è esteso a ogni ultimo venerdì del mese e sarà un’esperienza da ripetere anche nella prima settimana di maggio, in occasione della prossima “Bimbimbici” prevista per l’8 maggio, iniziativa sempre patrocinata dalla Città di Torino.

Le associazioni promotrici invitano genitori, insegnanti, studentesse e studenti, volontari a pedalare insieme, condividendo il tragitto casa-scuola, un momento di festa in un contesto tutelato e sicuro, ascoltando le esperienze di chi pedala da più tempo, condividendo suggerimenti su attrezzature, allestimento bici, abbigliamento e percorsi migliori.

“L’occasione è buona – affermano le associazioni – per ricordare che la mobilità sostenibile e attiva e la riduzione dell’uso dell’auto sono la migliore soluzione per contrastare i problemi della qualità dell’aria delle nostre città, ma anche per garantire, in particolare a bambini e ragazzi, una qualità della vita più sana, stimolare l’attività motoria e evidenziare i benefici per la salute di tutti che ne derivano, contrastando obesità e sedentarietà, che, secondo l‘OMS, sono tra i mali peggiori che affliggono le nuove generazioni”.

Per aderire all’iniziativa è ancora possibile scrivere a info@bikepride.net o info@biciedintorni.it per ricevere un kit dedicato e supporto per l’organizzazione e la promozione.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top