Ti trovi qui: Home » Torino Living Lab. L’innovazione è di casa a Campidoglio » City & Safety Platform

City & Safety Platform

Nasce dalla constatazione di una Azienda locale – Aizoon, in collaborazione con alcuni enti di ricerca del territorio – che il mondo digitale è ormai perfettamente in grado di fornire nuovi strumenti per accorciare la distanza tra cittadino e decisore, di inserire le persone all’interno del processo virtuoso necessario per rendere la città un luogo più sicuro e accogliente.

Avere città più sicure significa avere persone più serene, ma la sicurezza nasce dalla collaborazione e dalla partecipazione.

002

Obiettivo del progetto è, infatti, sperimentare a Campidoglio sistemi partecipativi e integrati a supporto della Polizia Municipale sul tema della sicurezza, con particolare attenzione alle persone più deboli (anziani, bambini e adolescenti e, in generale, persone fragili) in una ottica di monitoraggio e prevenzione e di maggiore sicurezza  dei luoghi e degli ambienti.

Come? integrando in una piattaforma cloud telecamere pubbliche e private già esistenti sul territorio in un sistema di intelligenza collettiva; applicando tecniche di analisi dei social media per cogliere i problemi emergenti sul territorio; coinvolgendo attivamente cittadini del quartiere in qualità di “volontari” in grado di “dialogare” facilmente ed efficacemente attraverso una piattaforma dedicata. Il dimostratore restituirà alla Città un modello di sicurezza integrata, fatti di raccolta e gestione dei dati, attivazione di reti locali di “presa in carico” di situazione a rischio e protocolli di sicurezza locale e digitale.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top