Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Alla guida di un carro attrezzi ubriaco brucia un semaforo rosso a forte velocità. Fermato e denunciato dalla Polizia municipale

Alla guida di un carro attrezzi ubriaco brucia un semaforo rosso a forte velocità. Fermato e denunciato dalla Polizia municipale

Intorno alla mezzanotte di ieri una pattuglia del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale, impegnata in un servizio ordinario di viabilità e traffico, in corso Regina Margherita angolo via Macerata ha visto sfrecciare a forte velocità un carro attrezzi pesante che, senza rallentare, ha attraversato l’incrocio con il semaforo rosso.

Soltanto dopo 10 incroci, e precisamente all’angolo con corso Tassoni, i ‘civich’ sono riusciti a fermare il veicolo. Il conducente, interrogato dagli agenti, si è giustificato dicendo di dover andare a recuperare un’auto, dando subito l’impressione di essere in uno stato di alterazione da alcol.

Sensazione confermata successivamente dall’etilometro che ha fatto registrare valori di 1.45 gr/l alla prima prova e 1.42 alla seconda. Valori che per le categorie professionali in possesso di categoria C, come nel caso in questione, deve essere pari a ‘0’.

Pertanto il conducente, un uomo di nazionalità rumena, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, ai sensi dell’art. 186-bis c.3 e art. 186 c. 2b) del Codice della Strada e per lui è scattato il ritiro immediato della patente di guida. Inoltre il trasgressore è stato sanzionato per il passaggio con semaforo rosso (ai sensi dell’art. 146 CdS) a velocità pericolosa (art. 141 CdS) in fascia notturna per un totale di quasi 600 euro, sanzioni che comportano anche una decurtazione di 21 punti sulla patente di guida.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top