Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Biennale Democrazia nel 2021 si sposta in autunno, dal 6 al 10 ottobre

Biennale Democrazia nel 2021 si sposta in autunno, dal 6 al 10 ottobre

Torna a Torino Biennale Democrazia con la sua settima edizione intitolata Un pianeta, molti mondi: un programma di eventi online che ci accompagneranno al ritorno in presenza della manifestazione da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre 2021.

Da oltre dieci anni, Biennale Democrazia si svolge all’inizio della primavera; cittadini, studiosi, studenti, protagonisti della cultura e dello spettacolo si ritrovano a Torino per riflettere e discutere di grandi questioni che riguardano tutti.

Da sempre luogo di incontro e confronto che rende la città di Torino protagonista di un dibattito di respiro nazionale e internazionale. A seguito del protrarsi dell’emergenza sanitaria, si è deciso di spostare l’edizione 2021 da marzo ad ottobre perché BD possa confermarsi come luogo di incontro e dibattito culturale, favorendo la partecipazione di un ampio pubblico di cittadini e tornando ad abitare i luoghi della cultura di Torino.

“Siamo pronti a tornare in autunno ad animare la città con dibattiti e dialoghi in presenza – sostiene Gustavo Zagrebelsky, Presidente di Biennale Democrazia – e Torino si confermerà un riferimento nazionale e internazionale. Discuteremo di grandi problemi globali e delle fratture sociali che rendono difficile giungere a soluzioni condivise; lo faremo all’Università, al Politecnico e nei luoghi simbolo della cultura torinese, perché il senso di Biennale Democrazia è prima di tutto quello di ritrovarsi per discutere assieme.”

“Ad ottobre 2021, Biennale Democrazia torna a offrire ai cittadini uno spazio di riflessione privilegiato – commenta Chiara Appendino, Sindaca di Torino – in cui confrontarsi sui grandi temi della convivenza democratica. Discutere di “Un pianeta, molti mondi”, anche alla luce della crisi che stiamo vivendo, vuol dire tornare inevitabilmente a riflettere sul rapporto fra la dimensione locale e quella globale, su questioni fondamentali, come la difesa dell’ambiente, ragionando assieme sia delle risposte politiche sia degli sforzi con cui ognuno di noi può contribuire a trovare soluzioni nuove.”

Ad ottobre, Biennale Democrazia torna in presenza senza, però, rinunciare alle opportunità offerte dagli strumenti digitali divenuti centrali con la crisi in corso; la prossima edizione sarà caratterizzata, infatti, anche da un’ampia offerta incontri in dirette streaming.

Biennale Democrazia, inoltre, non vuole mancare al suo tradizionale appuntamento in primavera. In collaborazione con il Polo del ‘900, da marzo a giugno BD proporrà una serie di incontri in diretta streaming di avvicinamento alla nuova edizione in continuità con i temi dei percorsi formativi proposti alle scuole superiori che stanno rispondendo con grande entusiasmo: 1) Città; 2) Changes. Cambiamenti; 3) Contare nel mondo. Il diritto di essere contati; 4) Work in progress? Passato, presente e futuro del lavoro. A questi si aggiunge un evento di apertura realizzato con il Politecnico di Torino.

Biennale Democrazia è un progetto della Città di Torino, realizzato dalla Fondazione per la Cultura Torino, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è sostenuto, fin dai suoi esordi, da Intesa Sanpaolo, Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT e da numerosi altri partner che negli anni ne hanno garantito la realizzazione.

Per l’edizione 2021 è rinnovato e rilanciato l’impegno di collaborazione con l’Università di Torino e con il Politecnico di Torino che, sempre più protagonisti nelle iniziative di promozione culturale della Città, trovano in Biennale Democrazia un luogo di confronto e di scambio fra le tante discipline e i molteplici punti di vista che le animano.

“Biennale Democrazia torna ad ottobre – afferma il Rettore Stefano Geuna – rinnovando l’impegno per una missione fondamentale: restituire valore alla partecipazione e alla cittadinanza consapevole. Stiamo lavorando ad un programma dagli orizzonti tematici sempre più ampi, per riscoprire l’importanza dell’incontro e del confronto. UniTo offre a Biennale Democrazia tutto il suo potenziale di contaminazione tra saperi. Oggi i grandi problemi che le nostre democrazie si trovano ad affrontare hanno matrice insieme umana, sociale e naturale. Serve una prospettiva nuova di integrazione da condividere con le persone, affinché si sviluppi una nuova coscienza civica e politica.”

“Il Politecnico di Torino – ricorda il Rettore Guido Saracco – ribadisce con convinzione il proprio impegno al fianco di Biennale Democrazia, con cui abbiamo nuovamente collaborato durante la recente manifestazione gemella Biennale Tecnologia. Il mondo, infatti, non può essere compreso senza un dialogo intenso, sempre più stretto tra cultura tecnico-scientifica e cultura umanistica. Questo vale in primis per i nostri studenti e per gli studiosi, ma anche per i cittadini e per la politica.”

I due atenei torinesi si confermano come partner culturali e scientifici dell’edizione 2021 insieme al Polo del ‘900, che rinnova la collaborazione con BD nell’ideazione dei contenuti e di nuove forme di coinvolgimento attivo di cittadini e associazioni, a OGR Public Program, alla Rete delle Biblioteche civiche torinesi, alla piattaforma per l’imprenditorialità ad impatto sociale Torino Social Impact e ad oltre 90 soggetti e realtà associative che rendono Biennale Democrazia una ricchezza per tutti coloro che vorranno approfittarne.

“Si rinnova anche in questa edizione la collaborazione fra Biennale Democrazia e il Polo del ‘900 – commenta il Direttore Alessandro Bollo – che si connota sempre di più come un significativo percorso di co-progettazione. A partire dalla prossima primavera si lavorerà congiuntamente per realizzare una serie di appuntamenti di preparazione all’edizione del 2021, pensati per le scuole e non solo. In più, attraverso il progetto di “Biennale sui territori” ci muoveremo su scala nazionale, attivando collaborazioni con diverse realtà culturali, per riflettere sui temi di Biennale Democrazia dalla Sicilia alla Lombardia.”

CANALI BD

Sito biennaledemocrazia.it
Facebook www.facebook.com/biennaledemocrazia
Instagram www.instagram.com/biennaledemocrazia/
Twitter https://twitter.com/biennaledemocr
YouTube www.youtube.com/user/biennaledemocrazia

Tag: , , , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top