Ti trovi qui: Home » Altre notizie » L’anziana padrona finisce in ospedale e il gatto rimane solo in casa: salvato dai vigili

L’anziana padrona finisce in ospedale e il gatto rimane solo in casa: salvato dai vigili

Ieri agenti del Comando Sezione VIII (San Salvario – Cavoretto – Borgo Po) della Polizia Municipale sono intervenuti per recuperare il gatto di un’anziana signora rimasto solo in casa.

Un paio di giorni fa la donna, residente da sola in via Ormea, è stata ricoverata all’Ospedale Molinette. Le operatrici dei Servizi Sociali della Circoscrizione 8 che si sono interessate al suo caso, dopo aver saputo che il gatto della signora era rimasto solo all’interno dell’abitazione, hanno immediatamente informato i vigili del Comando Territoriale di riferimento.

Gli agenti si sono subito recati in ospedale per recuperare le chiavi dell’abitazione e, dopo aver appreso dalla donna che l’animale era solo da qualche giorno, hanno acquistato del cibo per gatti e poi sono andati in via Ormea.

Il recupero del felino non è stato semplice. Il micio, infatti, impaurito dalla presenza di estranei e dall’assenza prolungata dell’unica persona che si è sempre presa cura di lui, non era disposto a lasciarsi catturare.

Gli agenti hanno dunque provato a ‘prenderlo per la gola’ offrendogli il cibo appositamente comprato per lui. Dopo un’iniziale diffidenza l’animale ha ceduto alla fame e gli agenti sono riusciti a conquistare la sua fiducia.

Dopo aver mangiato, il micio si è mostrato affettuoso e si è docilmente lasciato catturare e trasportare nel gattile del Servizio Tutela Animali della Città di Torino.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top