Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Laboratori estivi per famiglie al Borgo Medievale

Laboratori estivi per famiglie al Borgo Medievale

Al lunedì e al giovedì i bambini possono svolgere delle attività negli spazi del Borgo Medievale, Rocca, Borgo e Giardini, su prenotazione solo per loro.

Per chi lo desidera, all’interno delle mura merlate, è disponibile un calendario di attività.

Aria aperta, laboratori accessibili a piccoli gruppi, spazi ampi, kit di materiali didattici preparati per ciascun bambino.

Il Borgo Medievale è il museo della città immerso in un contesto unico e privilegiato, il Parco del Valentino, caratterizzato da un’atmosfera senza tempo, cornice ideale per i bambini che, assieme agli operatori specializzati, ai naturalisti e agli artigiani delle storiche botteghe, potranno vivere un’estate speciale.

LUNEDÌ E GIOVEDÌ

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Costo 14 euro a partecipante.

Possibilità di prenotare la merenda preparata dal Caffè del Borgo:

mattina focaccia bianca costo 1.50 euro; pomeriggio gelato costo 2 euro.

I bambini dovranno avere zainetto con asciugamano personale, salviette igienizzanti, mascherina, borraccia individuale; per chi preferisce piccola merenda da casa.

Al momento dell’iscrizione dovranno essere segnalate intolleranze e allergie.

Le attività si svolgono nel rispetto delle norme alla salute previste da legge.

Prima di accedere sarà rilevata la temperatura ad ogni partecipante, sarà obbligatorio l’uso di gel igienizzante per le mani.

TERRA

3, 17 e 27 agosto

SCOPRIRE

Un percorso alla scoperta della Rocca e del Borgo attraverso il tradizionale gioco della caccia al tesoro. Muniti di materiale didattico i partecipanti risolveranno enigmi e troveranno la soluzione del gioco.

Pausa merenda

CREARE

Diverse sono le decorazioni e gli oggetti presenti nel museo realizzati in terracotta, parte di essi si osserveranno durante la caccia al tesoro e saranno spunto del laboratorio in programma.

I bambini potranno manipolare e utilizzare l’argilla per creare, attraverso stampi in gesso, una decorazione uguale a quella che impreziosisce le finestre delle case del Borgo.

 

ARIA

6, 20 agosto e 7 settembre 

SCOPRIRE

Il percorso all’aria aperta permetterà ai bambini di osservare e conoscere le biodiversità che caratterizzano la vita del Borgo Medievale, in particolare di uccelli e insetti che, grazie alle loro ali, volteggiano nel cielo e sfruttano le correnti d’aria.

All’interno del Borgo si osserveranno le casette che ospitano le rondini che ogni anno nidificano e volano tra le mura merlate. Nel giardino della Rocca, dove vi è uno spazio coltivato ad orto, si potranno incontrare alcune specie di insetti, anello importante della catena alimentare per gli uccellini.

Pausa merenda

CREARE

Il laboratorio sarà dedicato alla creazione artistica di rondini e buffi insetti da portare a casa.

 

ACQUA

10 , 24 agosto e 3 settembre

SCOPRIRE

L’appuntamento con i bambini è dedicato al legame imprescindibile che il Borgo Medievale vive con l’acqua, dal fiume Po alle sue fontane.

I bambini potranno scoprire perché un borgo o una città sorgono spesso vicino a fonti di acqua e soprattutto quanta importanza ha l’acqua per la vita stessa dell’uomo. Assieme, nel giardino della Rocca, sarà analizzato l’utilizzo dell’acqua nelle colture attraverso specifiche tecniche di irrigazione e si vedrà come le fontane zampillanti siano state spesso parte dell’arredo irrinunciabile nei giardini dei nobili.

Pausa merenda

CREARE

Attorno alla Fontana del Melograno i bambini avranno a disposizione diversi strumenti per dar vita a un torneo medievale caratterizzato da prove H2O.

FUOCO

13 agosto e 10 settembre

SCOPRIRE

La scoperta del fuoco ha avuto un ruolo di primaria importanza per la vita stessa dell’uomo. Tra le stanze della Rocca e il Borgo i bambini potranno vedere quanto il fuoco sia presente, ad esempio, nei grandi camini e forni per scaldare e cucinare, fiammeggiante nelle candele issate su enormi candelabri, e ancora vivace nelle botteghe per realizzare armature o lavorare il fragile vetro.

Pausa merenda

CREARE

Assieme a un’esperta del vetro si potranno scoprire le caratteristiche di questo materiale, antico, trasparente e colorato, anche fragile, che trae la sua vita dal fuoco.

A partire dall’osservazione dei vetri colorati, ogni bambino potrà ripercorre con carta, acetati e colori, i passaggi della realizzazione della vetrata artistica, dal bozzetto alla luce e realizzare una vetrata in formato tascabile.

 

DIMOSTRAZIONI DAL MEDIOEVO

Tutti i lunedì e giovedì alle ore 18.00

Le botteghe del Borgo di Mastro Corradin e di Mastro Cerrato aprono i loro laboratori al pubblico attraverso dimostrazioni degli antichi mestieri.

La loro attività si svolge all’interno del Borgo da generazioni, tramandata dai loro padri.

Nella bottega del ferro mantici di diverse dimensioni sono gli strumenti che permettono di realizzare oggetti di ferro battuto. La dimostrazione consentirà ai partecipanti di avvicinarsi all’antico mestiere e, attraverso il conio, battere una moneta ricordo.

Nella bottega della stampa, tra inchiostri e capilettera miniati, sarà possibile ripercorrere la storia della scrittura, dai supporti di pergamena all’impiego della carta, dalla scrittura degli amanuensi all’introduzione della stampa e i caratteri mobili. Ogni partecipante potrà produrre la propria stampa manualmente, portando a casa un’immagine artistica del Borgo Medievale.

Costo 5 euro a partecipante

Tutte le attività in programma saranno attivate con un numero minimo di 6 partecipanti.

Calendario:

dimostrazione della bottega del ferro 3, 10,  17 , 24 agosto e 3 e 10 settembre

dimostrazione della bottega della stampa 6, 13, 20, 2agosto e 7 settembre.

CENTRI ESTIVI

LUNEDI’ – GIOVEDI’ – VENERDI’

IL LUPO MANGIAFRUTTA

Toc! Toc! Chi è? Sono il Lupo Mangiafrutta

(4 – 6 anni)

Inizia così litinerario nel Borgo Medievale e i suoi giardini, dove si incontreranno frutti golosi che il Lupo si vuole mangiare. A seguire laboratorio di frutta creativa”.

TERRACOTTA MEDIEVALE

(4 – 10 anni)

Nel mondo medievale la terracotta trovava largo impiego in diversi ambiti: dalle fantasiose decorazioni esterne sugli edifici agli oggetti utilizzati nella vita quotidiana, ad esempio ciotole e piatti. Dopo aver visto alcuni esempi sull’impiego della terracotta, ogni bambino realizzerà in laboratorio una tipica mattonella decorativa in creta, attraverso limpiego di stampi.

Biodiversità in gioco

(4 – 10 anni)

Che cosa significa biodiversità? Quante biodiversità ci sono in un giardino? Queste e altre domande sono il centro dell’attività all’aperto.

Gli esseri viventi che popolano gli spazi verdi del giardino Borgo Medievale saranno i protagonisti di un racconto e di un laboratorio che coinvolgerà i bambini nella creazione di buffi insetti.

IL MESTIERE  DELLARALDO

(6 – 12 anni)

Due ore lontane dalla modernità dei nostri tempi per far conoscere ai bambini che cos’è uno stemma, chi ne aveva uno, a cosa serviva e quali regole venivano rispettate per realizzarlo. Attraverso la presenza di diversi esempi presenti nel Borgo Medievale i bambini potranno imparare a identificarli e, come piccoli araldi, dare vita al loro stemma di famiglia.

COSTO: 7 euro a partecipante.

ATTIVITA’ IN COLLABORAZIONE CON LE BOTTEGHE DEL BORGO MEDIEVALE

FERRO E FUOCO

(6 – 14 anni)

Il ferro è uno dei materiali più preziosi e di diverso impiego nel Medioevo. Nel Borgo Medievale i bambini potranno vedere vari oggetti realizzati con questo materiale: dai pezzi che compongono unarmatura alle spade, dai lampadari fino ai serramenti.

Lattività proseguirà nella bottega del fabbro, dove si potrà assistere da vicino a una dimostrazione di forgiatura attraverso luso della forgia a carbone. Ma non è finita qui ogni bambino potrà coniare la propria moneta ricordo.

LARTE DELLA STAMPA

(6 – 14 anni)

La scrittura e i libri nel Medioevo erano appannaggio solo dei ricchi signori ed ecclesiasti.

Lattività pone laccento sul tema della scrittura, della decorazione dei codici miniati e della loro ricchezza e complessità desecuzione, per proseguire nello spazio  della stamperia dove attraverso il torchio ogni bambino  si realizzerà la propria stampa ricordo.

COSTO: 12 euro a partecipante.

Prenotazione obbligatoria per tutte l’attività in programma

011.5211788 – prenotazioniborgo@arteintorino.com

www.arteintorino.com

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top