Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Agente della Polizia municipale aggredito sull’autobus durante i controlli covid-19

Agente della Polizia municipale aggredito sull’autobus durante i controlli covid-19

Ieri pomeriggio, durante un servizio congiunto con il personale GTT per il controllo delle fermate dei mezzi di trasporto pubblico sul rispetto ordinanze emanate per l’emergenza Covid-19, un agente dell’VIII Sezione San Salvario – Cavoretto – Borgo Po della Polizia Municipale è stato aggredito da un trentottenne italiano.

 

L’uomo, che viaggiava a bordo di un autobus con la mascherina legata al collo senza coprire naso e bocca, è stato invitato dagli ispettori GTT al rispetto delle regole sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale sui mezzi pubblici per la tutela della salute pubblica. Durante la verbalizzazione delle generalità, il trasgressore ha reagito e ha aggredito l’agente della Polizia Municipale strappandogli con violenza la mascherina di protezione.

L’agente è stato successivamente accompagnato al Pronto soccorso dell’ospedale C.T.O. dove gli è stata refertata una prognosi di tre giorni.

L’aggressore è stato denunciato a piede libero per ‘resistenza e lesioni a pubblico ufficiale’.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top