Ti trovi qui: Home » Società » Didattica a distanza, le iniziative di “Provaci ancora Sam!”

Didattica a distanza, le iniziative di “Provaci ancora Sam!”

Come osservava in questi giorni la professoressa Chiara Saraceno “la sospensione delle lezioni e la chiusura di tutte le attività educative dedicate ai bambini e ai ragazzi più svantaggiati rischia di creare un’emergenza parallela a quella sanitaria, anche se invisibile e non documentata dal bollettino quotidiano dei contagiati”.

In questa prospettiva, Provaci ancora Sam! – progetto interistituzionale di promozione dell’inclusione, prevenzione e contrasto della dispersione scolastica di Città di Torino, Ufficio Scolastico Regionale Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione per la Scuola, Ufficio Pio – organizza venerdì 20 marzo due webinar – seminari on line, uno mattutino e uno pomeridiano, insieme a Riconnessioni, il progetto della Compagnia di San Paolo realizzato da Fondazione per la Scuola.
I protagonisti della comunità educante di Provaci ancora Sam! – dirigenti, insegnanti, educatori, operatori sociali e rappresentanti delle istituzioni, condividono on line in diretta le loro riflessioni in questo momento di emergenza.

I temi del confronto mirano non soltanto ad analizzare la situazione immediata, ma a costruire insieme soluzioni condivise per non perdere nessuno, per non lasciare nessuno indietro ma anche per essere pronti ad affrontare, dopo l’emergenza, gli svantaggi sul piano educativo e dell’apprendimento che costituiscono per i più fragili, un vero e proprio gap educativo.

Il webinar di venerdi 20 marzo segue il webinar già realizzato venerdì 13 marzo che ha coinvolto la “comunità del Sam” in una riflessione condivisa su quanto si sta realizzando nell’ambito del SAM Preventivo nelle scuole del primo ciclo dell’obbligo. I webinar programmati al mattino sono riservati alla comunità del Sam e hanno come protagonisti operatori e docenti impegnati nelle scuole cittadine. Integrano lo spazio di riflessione virtuale gli interventi di Marco Rossi Doria, Valeria Lucatello e dei partner istituzionali del Progetto.

Il webinar di venerdì 20 marzo delle ore 10 sarà quindi dedicato a condividere nella “comunità Sam” esperienze, buone prassi, criticità relativamente all’ambito del SAM Recupero: Tutela integrata e CPIA.

Gli incontri servono per l’appunto a mettere in condivisione esperienze, idee, progetti concreti per non lasciare indietro bambini e ragazzi in condizione di povertà o marginalità sociale, i cui genitori non hanno possibilità di lavorare al computer da casa e che, se un lavoro ce l’hanno, devono far di tutto per mantenerlo.
Il Webinar di venerdi 20 marzo delle ore 15.30-17.00 si intitola: Didattica a distanza… per tutti! Si rivolge invece a tutti gli operatori della scuola.
Introduce Marco Rossi Doria (esperto di Didattica e Inclusione, referente scientifico Provaci ancora Sam!). Partecipano: docenti e educatori del Pas! Preventivo. Chiude i lavori: Paola Damiani (USR Piemonte).

Per registrarsi a questo Webinar, occorre accedere alla pagina https://www.riconnessioni.it/webinar/, cliccando il link di riferimento e completando il modulo aggiungendo nome e cognome e indirizzo mail.

PROVACI ANCORA SAM! IN NUMERI

  • 32 scuole coinvolte nella città di Torino tra elementari e medie
  • 20 organizzazioni territoriali coinvolte
  • 132 classi per il Sam preventivo- percorso interprofessionale tra docenti e educatori per attività innovative in orario curriculare ed extracurriculare dalla IV elementare alla Terza media
  • Tutela Integrata per raggiungimento diploma terza media (Istituto Turoldo capofila, 4 organizzazioni territoriali coinvolte e 60 ragazzi pluriripetenti, dai 14-15 anni)
  • Tre CPIA con 7 sedi (i CPIA sono i centri provinciali di istruzione per gli adulti, 4 organizzazioni territoriali e 200 ragazzi prevalentemente stranieri per l’integrazione sociale e il raggiungimento diploma terza media che coinvolgono anche i minori stranieri non accompagnati e i ricongiunti).

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top