Ti trovi qui: Home » Fotonotizia » Giornata contro il bullismo: gli eventi, come partecipare

Giornata contro il bullismo: gli eventi, come partecipare

Con lo slogan “Per non perdersi nel mare della comunicazione” si ricorda il 7 febbraio a Torino la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo. Un intero weekend sarà dedicato a incontri e iniziative per portare l’attenzione sulle caratteristiche del fenomeno nel nostro paese. Una grande nave in piazza Carlo Alberto raccoglierà i pensieri dei ragazzi e studenti; genitori ed educatori saranno invitati ad approfondire e a condividere le proprie esperienze attraverso un programma di incontri a loro riservati.

“Per non perdersi nel mare della comunicazione” è organizzato dalla Città di Torino, dall’Ufficio scolastico regionale del Piemonte e da EssereUmani Onlus con il patrocinio e la collaborazione dell’Università di Torino e di Rotary International distretto 2031, GoArtFactory, Charity4All e Caratteri Agency, che ne ha curato la comunicazione e il progetto grafico.

Venerdì 7 febbraio alle ore 9 si terrà l’inaugurazione della mostra in piazza Carlo Alberto: una grande barca simboleggerà le parole chiave della Giornata: ascolto, mediazione, accoglienza, responsabilità. L’installazione realizzata dagli artisti Giorgio Bolognese e Osvaldo Neirotti resterà nel cortile di Palazzo Carignano fino a domenica 9 e sarà accompagnata da una mostra realizzata dagli artisti di GoArtFactory, prima tappa delle scolaresche presenti nel corso della mattinata. Sulla nave i ragazzi apporranno i biglietti con i loro pensieri. Gli studenti proseguiranno poi verso il Rettorato di via Po, dove parteciperanno a laboratori di sensibilizzazione sul bullismo. Il cortile del Rettorato ospiterà, affiggendoli sulle griglie poste lungo il portico, i disegni realizzati dai ragazzi che verranno poi raccolti e analizzati dai ricercatori universitari.

Alle 10, nell’Aula Rettorato dell’Università, si terrà un convegno formativo rivolto a insegnanti, educatori, famiglie e operatori del settore. Sarà aperto dall’assessora all’Istruzione della Città di Torino, Antonietta Di Martino, e dalla consigliera delegata della Città Metropolitana Barbara Azzarà. Moderato dalla giornalista Anna Masera, l’incontro prevede l’intervento della sindaca Chiara Appendino, del Rettore Stefano Geuna, della vicesindaca Sonia Schellino, del referente Rotary per la scuola Riccardo Petrignani, di docenti e di altri rappresentanti delle istituzioni coinvolte. Verranno presentate le nuove tecnologie della Città di Torino basate su AI e blockchain per il contrasto al cyberbullismo e un volume realizzato dall’Università.

Sabato 8 febbraio sono previsti workshop aperti a tutta la cittadinanza presso la sede universitaria di Palazzo Nuovo, in via Sant’Ottavio, ispirati alle quattro parole chiave.

Anche la Mole Antonelliana farà parte dello scenario di questa iniziativa e diventerà blu per tutta la serata di venerdì 7 febbraio.

In occasione della Giornata contro bullismo e cyberbullismo verrà lanciata una campagna di sensibilizzazione realizzata dagli studenti dello Ied di Torino.

La partecipazione ai workshop è gratuita, previa iscrizione sul portale www.mediamentebullo.org

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top