Ti trovi qui: Home » In Comune » A Palazzo Civico sindaca e bambini hanno addobbato l’albero di Natale

A Palazzo Civico sindaca e bambini hanno addobbato l’albero di Natale

A Palazzo Civico l’albero di Natale è stato addobbato, questa mattina, dalle bambine e dai bambini di otto scuole dell’infanzia comunali.

Un albero in Comune”, appuntamento giunto alla terza edizione, è un evento atteso dai bimbi che hanno rivestito il grande abete, collocato nel loggiato dello scalone d’onore, con 450 sfere create utilizzando cartone riciclato, nell’ottica del recupero di materiale eco-sostenibile e nel rispetto dell’ambiente.

Altre palline sono state realizzate dai laboratori Arte pura, Il labò e Deledda del circuito di InGenio, la bottega d’arti e antichi mestieri della Città di Torino, rappresentati questa mattina da un gruppo di giovani.

I bimbi sono stati accolti in sala Marmi dove hanno assistito a uno spettacolo di magia e al termine, insieme alla sindaca Chiara Appendino e all’assessora all’Istruzione Antonietta Di Martino, hanno addobbato l’albero di Natale con le ultime palline disponibili.

Successivamente i piccoli sono andati nel cortile d’onore di Palazzo Civico, dove hanno assistito alle dimostrazioni dei pastori belga in dotazione all’unità cinofila della Polizia Municipale. Uno spettacolo particolarmente gradito dai bimbi attratti dalle abilità dei cani, animali da loro molto amati e che, spesso, vivono nelle loro case.

L’albero di Natale si potrà ammirare anche nei giorni successivi: le mamme e i papà potranno accompagnare i loro bambini fino al 6 gennaio (al mattino e al pomeriggio, sabato solo al mattino).

E sempre nell’ottica del riuso, per la prima volta, le sfere ideate e realizzate negli anni precedenti dalle bambine e dai bambini nelle scuole dell’infanzia comunali si potranno ammirare sui grandi festoni che allestiranno la Galleria Umberto I (Porta Palazzo).

Mariella Continisio

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top