Ti trovi qui: Home » Fotonotizia » Il Raduno dei Babbi Natale festeggia il decimo anniversario

Il Raduno dei Babbi Natale festeggia il decimo anniversario

Sono attese oltre 20mila Santa Klaus il 1 dicembre in piazza Polonia, dove ha sede l’ospedale infantile Regina Margherita. Alle 10.30 – com’è stato confermato questa mattina, in occasione dell’incontro con i giornalisti – si aprirà il tradizionale Raduno dei Babbi Natale “più grande d’Italia”, come sostengono gli organizzatori, la fondazione ospedale Regina Margherita (Forma).

L’evento vivacizzerà la piazza con il tradizionale rosso natalizio a cui, per la prima volta, sarà accostato il giallo degli striscioni di Forma. Colori e tanti giochi per grandi e piccini rallegreranno la mattinata. Nella piazza, come consuetudine, saranno allestiti stand dove gli adulti potranno rifocillarsi e i piccoli potranno gustare dolci e zucchero filato.

L’iniziativa è nata a sostegno dell’infantile, in particolare, per la ristrutturazione dei reparti di nefrologia, gastroenterologia e trapianti, che potrà essere realizzata grazie al ricavato ottenuto dalle offerte raccolte dalla distribuzione dei kit di Babbo Natale e dalle donazioni.

Desidero ringraziare Forma Onlus Torino per lo straordinario lavoro che negli anni ha portato il Raduno dei Babbi Natale a diventare una manifestazione ‘simbolo’ della nostra Città. Questa edizione festeggia dieci anni di impegno a sostegno dell’ospedale infantile Regina Margherita e dei bambini che ospita. La ristrutturazione dei reparti di nefrologia e gastroenterologia e trapianti d’organo grazie alle donazioni, consentirà di offrire un servizio all’avanguardia ed è una dimostrazione concreta di quanto Torino sia una città solidale” ha dichiarato la vicesindaca Sonia Schellino, intervenendo all’incontro di questa mattina nell’aula magna dell’ospedale.

La 10° edizione sarà condotta, anche quest’anno, da Jacopo Morini con la collaborazione di Manuel Giancale, e la partecipazione, dall’interno dell’ospedale, di tutti i bimbi dell’infantile e, dall’esterno, di migliaia di Babbi Natale.

Aprirà il raduno il coro gospel Anno Domini, che si esibirà più volte nel corso della mattinata  a seguire si ballerà con “Christmas djset”.  Molte le sorprese come i saluti vip dal maxischermo e quelli speciali dal fiume Po dei circoli canottieri torinesi, coordinati dal Circolo Armida.

I Babbi Natale anche quest’anno hanno la possibilità di raggiungere piazza Polonia in tanti modi diversi: mezzi pubblici, metro o bus, bici, canoa e a piedi.

Uno spettacolo atteso dai bimbi ricoverati sono le calate dal tetto, un momento di allegria e spensieratezza, regalato dai supereroi di EdiliziAcrobatica: scenderanno dal tetto del Regina Margherita e saluteranno i piccoli dalle finestre; con loro si esibiranno  gli alpinisti della Protezione civile degli Alpini e il Soccorso alpino del Pinerolese e della Val Chisone.

Infine l’omaggio dei lavori creati dalla fantasia di migliaia di bambini piemontesi con materiali di recupero, nel segno dell’educazione ambientale e della sostenibilità. Si tratta degli allievi delle scuole piemontesi che hanno partecipato al concorso partito il 19 ottobre scorso. Saranno premiate ed esposte 150 sagome dell’Omino di Forma con il cuore grande, simbolo della fondazione, perché proprio dal quell’omino sono nati il raduno e tutti i progetti realizzati in favore del Regina Margherita. Le forme, che potranno diventare un’alternativa all’albero di Natale, saranno messe a disposizione del pubblico a fronte di una donazione.

 

Per info:
http://www.fondazioneforma.it

Ufficio Stampa
Simona Arpellino 345.6449607
Francesca Varano 380.4698433

 

Mariella Continisio

Tag:

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top