Ti trovi qui: Home » Cultura » Mostra “Our Stories, Human Stories”, inaugurata questo pomeriggio a InGenio

Mostra “Our Stories, Human Stories”, inaugurata questo pomeriggio a InGenio

E’ uno spaccato di vita della baraccopoli di Mokuru, situata nella zona industriale di Nairobi in Kenia, quello che possiamo vedere nella mostra collettiva Our Stories, Human Stories, dei giovani artisti Joseph Waweru Wangui (Weche), Kimathi Josephat (Kim), Lawrence Mwangi (Shabu), Ngugi Waweru che si inaugura questo pomeriggio alle 17 nelle sale di InGenio Arte Contemporanea in corso San Murizio 14/E.

La mostra itinerante, che sarà aperta al pubblico fino al 31 ottobre, è un progetto di InGenio Arte Contemporanea e InGenio bottega d’arti e antichi mestieri dell’assessorato al Welfare della Città di Torino, di Mo.c.i. ong e Comune di Cosenza, in collaborazione con Opere Scelte, Artenne, Forme in bilico e il patrocino del Comune di Napoli.

L’esposizione è curata dall’associazione Wajukuu Art Project, guidata dai quattro artisti in mostra, anch’essi provenienti dallo slum di Mokuru. L’associazione è stata creata nel 2004 con l’obiettivo di tenere i bambini del luogo lontani da situazioni pericolose poichè in quest’area si trova una enorme discarica, spesso l’unica opportunità economica per i giovani della baraccopoli, che frugano tra i rifiuti alla ricerca di oggetti da poter vendere. Gran parte dei ragazzi finiscono per commettere reati, atti di violenza e spaccio di droga mettendo a rischio il benessere della popolazione e la vita di molte giovani vittime. La popolazione vive in uno stato di abbandono, in cui prevale la disoccupazione, mancano strutture sanitarie adeguate, scarseggiano servizi igienici e supporti alla genitorialità.

I giovani artisti con il sostegno del Mo.c.i. ong – loro partner dal 2007 nella promozione di progetti di sviluppo nel settore dell’agricoltura e dell’allevamento e di eventi artistici nello slum di Mokuru e nella contea di Makeni – tentano una via di riscatto sociale per l’intera comunità. Ma la loro impronta è visibile anche sui muri della città di Nairobi colorati dai murales realizzati in collaborazione con altri artisti ed enti.

Siamo orgogliosi di presentare queste opere nel laboratorio-galleria InGenio rivolto ad attività e sperimentazioni artistiche che guardano ai linguaggi della contemporaneità, per incrementare le esperienze con artisti e personaggi del mondo dell’arte contemporanea e dell’arte irregolare” sostengono i curatori del progetto torinese Rachele Bellardo e Lia Cordero.

La mostra sarà poi ospitata a novembre 2019 nella città di Cosenza e nel 2020 raggiungerà Napoli con la collaborazione dell’associazione Connessioni Culture Contemporanee.

Per accedere alla mostra rivolgersi a:
InGenio bottega d’arti e antichi mestieri
via Montebello, 28/B
info: ingenio@comune.torino.it – tel. 011883157
sul sito www.comune.torino.it/pass/ingenio aggiornamenti mensili con approfondimenti sugli eventi e i laboratori  – ingenio@comune.torino.it
facebook: InGenio – Bottega d’arti e antichi mestieri – instagram: ingenio_bottega

Mariella Continisio

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top