Ti trovi qui: Home » Territorio » Progetto “Monica” per la riduzione dell’impatto acustico

Progetto “Monica” per la riduzione dell’impatto acustico

Domenica 7 luglio l’assessore all’ambiente, Alberto Unia, e il vicedirettore della Fondazione LINKS, Edoardo Calia, insieme ai partner del progetto di ricerca europeo MONICA, accoglieranno al Museo A come Ambiente i revisori della Commissione europea, che avranno modo di valutare sul campo l’efficacia delle soluzioni IoT sviluppate nel progetto e che saranno sperimentate al Kappa FuturFestival, in programma al Parco Dora, e nel quartiere San Salvario, cuore della movida torinese.

“Se nei dintorni del Parco quest’anno il rumore delle basse frequenze sarà limitato, e gli organizzatori disporranno di un sistema in tempo reale per conoscere l’impatto di ogni palco sulle abitazioni circostanti e regolare così al meglio i livelli della musica – sottolinea l’assessore Alberto Unia – , lo si deve all’impegno dei partner del progetto, guidati dal Fraunhofer FIT (Germania) con il coordinamento tecnico della Fondazione LINKS e gli sforzi di Movement, organizzatore del Festival”.

Saranno infatti messe in campo, per la prima volta in Europa, le migliori tecnologie allo stato dell’arte affiancate da nuove soluzioni sperimentali per il controllo del rumore sviluppate all’interno il progetto. Oltre al controllo del rumore, MONICA ha anche sviluppato algoritmi di intelligenza artificiale che potranno consentire di analizzare in tempo reale le immagini delle videocamere di sorveglianza della Polizia Municipale, individuando con la massima privacy i movimenti e la densità delle persone nell’area del Festival, per una migliore gestione della sicurezza.

Dopo il Kappa FuturFestival i partner del progetto accompagneranno i revisori della Commissione a San Salvario, dove MONICA ha giocato un ruolo importante nell’innescare azioni di monitoraggio e strategie di risanamento, tra tecnologia e comunicazione. Alla delegazione verranno mostrati gli ultimi esiti degli studi condotti e le applicazioni del progetto, come quella sviluppata dai vincitori della gara di idee dello scorso novembre, che hanno realizzato un’app basata sulle tecnologie IoT di MONICA per condividere informazioni sul livello di rumore e mettere in comunicazione giovani frequentatori, commercianti e abitanti del quartiere, per una movida più smart e consapevole.

“Teniamo a ringraziare la Città di Torino – dice Edoardo Calia, vicedirettore della Fondazione LINKS – per averci permesso di sperimentare sul campo le soluzioni IoT, realizzate anche grazie al contributo di importanti realtà del territorio quali TIM e DigiSky, con l’obiettivo di contribuire al miglioramento della qualità della vita dei cittadini. LINKS ha avuto un ruolo determinante nel porre l’ecosistema pubblico-privato torinese al centro del progetto MONICA, realizzando così la propria missione sul territorio.”

MONICA – Management Of Networked IoT Wearables – Very Large Scale Demonstration of Cultural & Security Applications – è un progetto Horizon 2020 il cui obiettivo è la dimostrazione su larga scala, in alcune principali città europee, di soluzioni IoT per la gestione della sicurezza e la risoluzione di problemi legati al rumore nei grandi eventi pubblici e culturali che si svolgono all’aperto. Il progetto vede il coinvolgimento di 29 partner provenienti da nove diversi paesi europei. Il partenariato include Università, Centri di Ricerca, PMI, Grandi Imprese e 6 città nelle quali vengono realizzate complessivamente 12 sperimentazioni su larga scala.

Sito ufficiale: https://www.monica-project.eu/

La Fondazione LINKS, ente strumentale della Compagnia di San Paolo e del Politecnico di Torino, è nata nel 2016 e ha assunto nel 2018 la sua attuale configurazione, a conclusione dell’iter di fusione di due centri di ricerca preesistenti quali l’Istituto Superiore Mario Boella (ISMB), focalizzato sulla ricerca applicata in ambito ICT, e l’Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione (SiTI), attivo sui temi di ricerca in ambito territoriale e ambientale. La Fondazione opera all’interno di un consolidato network internazionale con l’obiettivo di contribuire al progresso tecnologico e socio-economico attraverso processi avanzati di ricerca applicata.

Sito ufficiale: http://linksfoundation.com/

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top