Ti trovi qui: Home » Primo piano » Visita ai cantieri delle scuole del futuro

Visita ai cantieri delle scuole del futuro

L’assessora ai servizi educativi, Antonietta Di Martino ha visitato oggi i cantieri delle scuole medie Enrico Fermi (piazza Giacomini al Lingotto) e Giovanni Pascoli (Via Duchessa Jolanda a Cit Turin).
L’opera di riqualificazione di entrambi gli edifici, previsti dal progetto “Torino fa scuola”, è promossa e sostenuta dalla Fondazione Agnelli e dalla Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Città di Torino e Fondazione per la Scuola.

Nel ringraziare la Fondazione Agnelli, la Compagnia di San Paolo e la Fondazione per la Scuola, nonché gli architetti Alberto Bottero e Simona Della Rocca (BDRbureau) per la Scuola Fermi, Silvia Minutolo (Archisbang) e Domenico Racca (Area Progetti) per la Scuola Pascoli, l’assessora Di Martino ha sottolineato che: “l’Amministrazione plaude a questa bella opportunità e, nel contempo, apprezza moltissimo la collaborazione pubblico-privato”.

Queste due scuole – continua l’Assessora – sono due modelli di eccellenza sia per quanto riguarda l’edificio in sé (riviste e innovate le strutture, gli impianti, l’efficientamento energetico, l’acustica), sia per quanto riguarda la funzionalità didattica, poiché un ambiente accogliente e strutturato per le esigenze degli studenti facilita i processi di apprendimento e l’innovazione. La Città di Torino ha collaborato a queste due importanti riqualificazioni in due modi: partecipando e condividendo la coprogettazione degli ambienti, che si è realizzata attraverso incontri tra studenti, insegnanti e famiglie, mentre l’Edilizia scolastica e i Servizi educativi hanno affiancato i tecnici nella predisposizione delle pratiche amministrative necessarie, come, ad esempio le autorizzazioni e le certificazioni”.

I due istituti scolastici verranno restituiti alla città di Torino con l’avvio del nuovo anno scolastico.

Il progetto di riqualificazione della scuola media Fermi è stato realizzato dallo studio torinese BDR Bureau e ingegnerizzato dallo studio Sintecna. L’intervento prevede un costo per le opere e gli arredi di circa 7,5 milioni di Euro (IVA inclusa), finanziati per 4,5 dalla Fondazione Agnelli (che è il committente unico) e per 3 dalla Compagnia di San Paolo.

Il progetto della nuova scuola Pascoli è stato curato da Archisbang e Area Progetti, ed è finanziato dalla Fondazione per la Scuola e dalla Compagnia di San Paolo per un costo totale di realizzazione di 3,5 milioni di Euro (IVA inclusa).

(rag)

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top