Ti trovi qui: Home » Cultura » Il bello deve ancora venire. Un progetto pilota si racconta

Il bello deve ancora venire. Un progetto pilota si racconta

La bellezza è partecipazione. E’ questo il claim del progetto Il bello deve ancora venire / The best is yet to come, curato da Arteco, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e Città di Torino, con la collaborazione di Fondazione per l’Architettura / Torino, e il sostegno della Compagnia di San Paolo e Lions Club Torino Host Regio.

Mercoledì 19 giugno alle ore 16.30, nel salone d’Onore dell’Accademia Albertina, via Accademia Albertina 6, si terrà l’evento conclusivo. L’accesso è libero con posti limitati.

Saranno presentati gli esiti di un progetto innovativo realizzato all’interno di quattro comunità educative residenziali per minori del territorio torinese Passoni 18 (Coop. San Donato), Kiki (Coop. Valpiana), Giulia (Coop. Mirafiori), Cascina La Luna (Coop. Soc. P. G. Frassati) che, tra gennaio a aprile 2019, ha coinvolto più di trenta adolescenti ospitati nelle strutture, educatori, dieci studenti dell’Accademia, guidati da designer, architetti (Studio Fludd, Studio TUTA, Izmade e Viola Gesmundo) e dalla mediatrice culturale Caterina Squillacioti in percorsi di sperimentazione e creatività mirati a trasformare gli spazi abitativi delle comunità.

I sopralluoghi nelle strutture e il dialogo con gli educatori hanno permesso di tradurre le ipotesi di partenza in percorsi modellati sui bisogni e sugli specifici contesti di ciascuna delle realtà coinvolte. Ne sono emerse quattro esperienze diverse, in termini di tipologia di progetto realizzato – a cavallo fra architettura di interni, design, illustrazione e grafica – e di modalità di partecipazione.

Interverranno l’assessore al Welfare della Città di Torino Sonia Schellino insieme agli altri partner del progetto, il Giudice del Tribunale per i Minori Dante Maria Cibinel e la responsabile dell’Ufficio Educazione del MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo di Roma, Marta Morelli.
Affinché la traccia delle trasformazioni innescate dal progetto sia leggibile visivamente, è stata coinvolta la fotografa Francesca Cirilli, che ha condotto un lavoro di osservazione dei processi di cambiamento avviati all’interno delle comunità.

Il progetto rappresenta un’esperienza pilota per la costruzione di un modello di intervento partecipato che possa estendersi ai diversi contesti in cui i temi della diversità e dell’esclusione socioculturali siano centrali.

Affinché questa esperienza possa costituire il primo passo di un percorso più ampio, è stato creato un progetto editoriale, che prende le mosse da una riflessione interdisciplinare sul diritto alla cultura, all’abitare di qualità e alla città in contesti di esclusione sociale. La pubblicazione raccoglie testimonianze di alcuni degli attori che hanno preso parte al progetto a interventi di ricercatori che si occupano di tematiche affini in contesti diversi: Marta Morelli (responsabile Ufficio Educazione MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo di Roma), Catterina Seia (co-founder Fondazione Medicina a Misura di Donna), Giangavino Pazzola (CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia).

 

 

PROGRAMMA

16. 30 | Saluti istituzionali

Paola Gribaudo, Presidente Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Laura Valle, Vice Direttore Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Sonia Schellino, Assessore al Welfare della Città di Torino

Francesca Gambetta, Compagnia di San Paolo

Tommaso Giunti, Presidente e Daniela Pirrello, Socia Lions Club Torino Host Regio

Eleonora Gerbotto, Direttore Fondazione per l’Architettura/Torino

17.10 | Interventi

Fiorenzo Alfieri, ex Presidente Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Dante Maria Cibinel, Giudice del Tribunale per i Minorenni di Torino

17.30 | Presentazione del progetto e della pubblicazione che lo illustra

Arteco (Beatrice Zanelli e Marta Di Vincenzo) curatori del progetto

Studio Fludd, Studio TUTA, Izmade, Viola Gesmundo, tutor creativi

Marta Morelli, responsabile Ufficio Educazione MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo di Roma

18 | Premiazione degli studenti dell’Albertina con l’attestato della borsa di studio da parte del dott. Fiorenzo Alfieri, la Presidente dell’Accademia Albertina Paola Gribaudo, il Presidente Tommaso Giunti, la socia Daniela Pirrello e il cerimoniere del Lions Club Torino Host Regio con le borse in memoria della socia Carla Carpinteri

 

Per informazioni

www.associazionearteco.it

stampa.arteco@gmail.com

 

 

Tag: , , , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top