Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Auto a guida autonoma: Torino nel consorzio 5GAA. La firma oggi a Berlino

Auto a guida autonoma: Torino nel consorzio 5GAA. La firma oggi a Berlino

Nella foto: un momento della cerimonia di firma dell’accordo. Da sinistra: Dario Sabella (senior manager Standard and Research at Intel corporation), Paola Pisano (assessora all’Innovazione della Città di Torino) e Christoph Voigt (Board chairman 5GAA)

Rispondere alle esigenze di mobilità connessa della società attraverso la cooperazione tra l’industria automobilistica e quella delle telecomunicazioni attraverso l’evoluzione, la sperimentazione e la promozione di soluzioni di comunicazione cellulare, il supporto alla standardizzazione e l’accelerazione della disponibilità commerciale e della penetrazione del mercato globale, sono gli obiettivi dell’Associazione di cui la Città di Torino è entrata ufficialmente a far parte.
Grazie alla collaborazione con Intel, che ha supportato il Comune, la Città di Torino è la prima pubblica amministrazione ad entrare nel partenariato, a seguito della firma del MoU che è avvenuta questo pomeriggio durante l’annual meeting di Berlino.
La decisione rappresenta un altro importante segnale di come la Città di Torino ricopra un ruolo di leadership sui temi di innovazione non solo a livello nazionale, ma anche su scala internazionale.
La 5GAA vuole testare, sviluppare e promuovere soluzioni di comunicazione dei veicoli con l’infrastruttura tecnologica, perseguendo obiettivi in pieno accordo con le finalità dell’Amministrazione del capoluogo piemontese che ha reso nell’ultimo anno la città un laboratorio di testing per la guida autonoma e connessa in ambito urbano e per l’innovazione di frontiera.
Con questa premessa la Città di Torino supporterà l’organizzazione rafforzando la collaborazione tra industria e settore pubblico, promuovendo il dialogo e la collaborazione tra questi soggetti per valorizzare e rafforzare l’ecosistema; così da favorire uno sviluppo proficuo dell’innovazione nelle aree di mobilità e trasporto, attirando così nuove imprese sul territorio.
La volontà è quella di posizionare Torino nelle mappe dell’innovazione dei partner 5GAA, mettendo a disposizione il know how del territorio e il supporto della politica Torino City Lab per lo sviluppo di innovazione nelle aree di mobilità e telecomunicazioni, con focus sul 5G.
“Torino si pone come Partner dell’Innovazione e delle imprese che vogliono sviluppare e testare sul nostro territorio. Stiamo creando una rete che andrà a supportare il nostro ecosistema e porterà know how e lavoro per il territorio. Stiamo sviluppando le nostre conoscenze per essere traino di innovazione a livello non solo nazionale, ma anche internazionale” – ha spiegato l’assessora all’Innovazione.
La 5G Automotive Association (5GAA) è un’associazione globale con oltre 110 aziende associate dell’industria automobilistica e dell’ICT. Insieme, si impegnano a guidare la definizione e l’adozione del futuro ecosistema della mobilità. L’associazione beneficia di una base associativa diversificata, sia in termini di diffusione geografica che di competenze.
5GAA accoglie partner impegnati nell’industria automobilistica, nell’industria delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) o, più in generale, nell’ecosistema e nella catena del valore per i sistemi di trasporto veicolare e stradale, tra cui università, enti di ricerca, associazioni e autorità pubbliche, nonché aziende industriali di ogni dimensione.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top