Ti trovi qui: Home » Economia » Innovazione: startup israeliane a Torino City Lab

Innovazione: startup israeliane a Torino City Lab

OurCrowd, una piattaforma di investimenti leader a livello mondiale e particolarmente attiva in Israele, collaborerà con Torino City Lab. Una partnership annunciata nella serata di ieri a Gerusalemme, grazie alla quale il territorio cittadino del capoluogo piemontese si candida ad essere, a partire dai prossimi mesi, luogo di sperimentazioni per le più innovative tecnologie isrealiane relative a servizi da offrire e prodotti da impiegare in ambito urbano.

Al giorno d’oggi sono diverse le aziende che lavorano allo sviluppo di tecnologie e che possono modificare, migliorandoli, molti aspetti della vita quotidiana, dal trasporto ai servizi bancari e a quelli socio-sanitari. La capacità di adattarle alle esigenze della vita di tutti i giorni e ciò che può sancire il loro successo e il conseguente possibile impiego diffuso.
Obiettivo della partnership tra Torino City Lab e OurCrowd é creare un ambiente dove le più importanti startup tecnologiche d’Israele possano operare a Torino come in un laboratorio a cielo aperto, valorizzando redditività, valenza innovativa e impatto sociale dei propri prodotti.

Torino City Lab e OurCrowd lavoreranno insieme per sviluppare un ecosistema aperto, dove fare crescere l’innovazione in ambiente urbano.

Per chi vuole investire in innovazione, Torino si propone dunque come laboratorio a cielo aperto, dove le aziende possono testare soluzioni d’avanguardia e loro prodotti, dimostrarne la redditività e raggiungere velocemente il mercato internazionale.
Torino City Lab mette a disposizione un ambiente attrezzato per condividere e testare le tecnologie e la collaborazione con OurCrowd apre le porte la diffusione della tecnologia israeliana in Europa.

“Il team di investimenti di OurCrowd – sottolinea l’assessora all’Innovazione, Paola Pisano, che ha sottoscritto a Gerusalemme l’intesa per la Città di Torino – sceglie il meglio tra le giovani imprese israeliane per investire in innovazione tecnologica. Grazie a questo accordo le aziende che partecipano alla piattaforma potranno testare e sviluppare le loro innovazioni anche nella nostra Città . Un’opportunità non solo per le start up ma anche per la crescita dei nostri ecosistemi tecnologici.
Le collaborazioni tra pubblico e privato, come in questo caso, rappresentano una calamita per gli investimenti in innovazione e, oltre a contribuire allo sviluppi del sistema economico del territorio, favoriscono la diffusione di tecnologie ad elevato impatto sociale, che punta a rendere migliore la qualità della vita nelle nostre città. Ringrazio Intesa Sanpaolo Innovation center, l’ambasciatore italiano in Israele, Gianluigi Benedetti, e la Camera di commercio italiana, soggetti fondamentali per la nascita e la crescita di collaborazioni strategiche e innovative tra Italia e Israele .”

Xavier Bellanca e Mirella Seletto

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top