Ti trovi qui: Home » Fotonotizia » Qualità mense scolastiche, proseguono le viste dell’assessora Di Martino

Qualità mense scolastiche, proseguono le viste dell’assessora Di Martino

Ieri l’assessora all’Istruzione Antonietta Di Martino ha proseguito nel percorso di visite ai centri di cottura, accompagnata dal consigliere comunale Massimo Giovara. Il secondo centro visitato è quello della ditta Camst a Chieri.

Il Centro di Chieri può contare su 35 addetti e su 17 mezzi adibiti al trasporto delle derrate crude (per scuole e nidi d’infanzia) e dei pasti veicolati (per scuole primarie e secondarie di I grado).

Da Chieri partono ogni giorno per la consegna le derrate crude per tutte le scuole e nidi d’infanzia delle Circoscrizioni 1,5,6,7, e di parte della Circoscrizione 8, 70 materne e 33 nidi. I pasti freschi cucinati giornalmente nelle cucine del preobbligo da 225 addetti sono circa 7200.

Nello stesso stabilimento vengono prodotti i pasti destinati a 28 scuole primarie e 15 scuole secondarie di I grado della Circoscrizione 6 e di parte della 7. Sono 5100 le porzioni prodotte distribuite nelle scuole da 122 addetti.

Al termine l’assessora visitato la scuola dell’infanzia municipale “Chagall” di via Cecchi 2 e successivamente ha assaggiato i pasti cucinati dal centro di cottura Camst di Chieri presso la scuola primaria “Aurora” di via Cecchi 16.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top