Ti trovi qui: Home » Sport » Bardonecchia ospita i Nazionali Special Olympics

Bardonecchia ospita i Nazionali Special Olympics

di Marco Aceto

Dal 15 al 18 gennaio la città di Bardonecchia ospiterà per la seconda volta i Giochi Nazionali invernali Special Olympics giunti alla trentesima edizione e a cui parteciperanno circa 500 atleti con disabilità intellettiva. I partecipanti per conquistare il gradino più alto del podio si dovranno confrontare nello sci alpino, sci nordico corsa con le racchette da neve e lo snowboard. Nella mattinata del 15 si svolgeranno le Divisioning, gare preliminari attraverso le quali i tecnici di Special Olympics avranno l’opportunità di valutare le potenzialità di ogni atleta affinché ognuno di loro possa, nelle gare ufficiali, misurarsi in ogni disciplina con chi ha pari o simile livello di abilità.

In questa edizione saranno previste gare di sport unificato nella corsa con le racchette da neve e nello sci nordico. Oggi lo sport unificato rappresenta lo strumento fondamentale per raggiungere il traguardo più importante, quello della piena inclusione. Oggi sono stati presentati anche i 22 atleti e i 10 tecnici piemontesi della delegazione italiana che parteciperanno ai prossimi Giochi Mondiali estivi Special Olympics ad Abu Dhabi dal 14 al 21 marzo.

Alla presentazione della XXX edizione dei Giochi Nazionali invernali Special Olympics era presente l’assessore allo Sport della Città di Torino Roberto Finardi. “Da uomo di sport – ha sottolineato Finardi – tutti gli atleti sono speciali. Chi gareggia per vincere una medaglia cerca sempre di dare il massimo di sé stesso nel rispetto delle regole e dell’avversario. Auguro a tutti i partecipanti di ottenere i risultati sperati e sopratutto di divertirsi”.

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top