Ti trovi qui: Home » Sport » Natale in Giostra spegne quarantuno candeline

Natale in Giostra spegne quarantuno candeline

di Marco Aceto

“Natale in Giostra” festeggia quest’anno quantun’anni dalla sua nascita. La manifestazione, unica nel suo genere, è nata per coprire il periodo invernale e per non far emigrare verso Genova i giostrai torinesi. Come al solito il luna park allestito al 5° padiglione di Torino Esposizioni sarà composto da cinquanta attrazioni indirizzate soprattutto ai bambini e ai ragazzi, ma anche alle famiglie.

La data di inaugurazione è venerdì 9 novembre alle 15.30 e l’incasso della giornata sarà devoluto in beneficienza tramite l’ANESV servizi ad associazioni che si dedicano a fare il bene degli altri. Il giorno seguente alle 15 partirà la grande sfilata promozionale dei gruppi composti da majorettes e bande musicali che da piazza Statuto arriveranno sino al 5° padiglione di Torino Esposizioni. La sfilata è organizzata con il supporto e la collaborazione della Pro Loco Torino presieduta da Italo Iuorio. Alle 17.30 la madrina della manifestazione Raffaella Fico taglierà il nastro inaugurale della manifestazione in compagnia della sindaca Chiara Appendino. Alle 21.00 sarà la volta della sfilata di moda presentata da Elia Tarantino seguito dallo spettacolo Led Art con distribuzione gratuita ai bambini presenti di palloncini led.

Non mancheranno gli eventi legati alla manifestazione come il raduno delle Fiat 500 d’epoca (17 novembre), le giornate dedicate ai diversamente abili (15 – 22 – 29 novembre), il Natale in Bicicletta (18 novembre), Corri a Natale in Giostra (25 novembre), lo spettacolo di magia (2 dicembre), il calendario 2019 (8 e 9 dicembre), il villaggio di Babbo Natale (dal 15 al 26 dicembre), la Befana con i Vigili del Fuoco (6 gennaio) e l’ultimo, martedì 8 gennaio, si potrà andare in giostra con solo 1 euro.

“Credo che Natale in Giostra sia una manifestazione che si presenta da sé – ha sottolineato l’assessore al Tempo Libero Roberto Finardi -. Quarantuno anni di storia non sono pochi e quando penso a questa manifestazione sento che sta per arrivare il natale. Ringrazio l’ANESV e il cavallier Piccaluga per aver dedicato anche quest’anno tre giornate dedicate alle persone diversamente abili. Natale in Giostra è una festa per i bambini e per le loro famiglie. Spero che per due mesi il 5°padiglione sia sempre pieno”.

 

 

 

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top