Ti trovi qui: Home » Cultura » Nuovo spazio espositivo per l’Archivio “Mai visti” della Citta’

Nuovo spazio espositivo per l’Archivio “Mai visti” della Citta’

La nuova sede espositiva dell’Archivio “Mai Visti” della Città di Torino, Divisione Servizi sociali, sarà inaugurata mercoledì 24 ottobre, alle 11.30 in corso Unione Sovietica 220/d (ingresso accessibile in via San Marino 10), alla presenza di  Sonia Schellino, Assessora al Welfare.

I nuovi spazi sono situati all’interno dell’antico complesso del Regio Ospizio dei Poveri, conosciuto come “Poveri vecchi”, e ospitano la mostra collettiva Avamposto. L’esposizione è promossa e curata dal servizio Passepartout della Divisione Servizi sociali della Città di Torino, in collaborazione con l’associazione Forme in bilico, ed è stata inserita nel circuito di Torino Design of the City – Heritage. La rassegna sarà aperta al pubblico fino al 30 novembre.

La mostra, che valorizza il patrimonio storico dell’Archivio “Mai Visti” costituito da opere realizzate da autori ‘irregolari’ per incoraggiare il processo di inclusione e divulgazione a sostegno di artisti con disabilità o disagio psichico, presenta al pubblico una selezione di opere pittoriche e di design di artisti provenienti da collezioni pubbliche e private regionali, aderenti al progetto “Mai visti altre storie” e custodite nell’archivio.

Si potranno ammirare le opere di Rossella Carpino, Gaetano Carusotto, Enrico Depetris, Lorenzo Filardi, Primo Mazzon, Aldo Turco, Gian Maria Vablais, Silvio Vaudano e alcune serigrafie, a tiratura limitata, realizzate con il progetto/mai print/ a cura di Arteco con la collaborazione di Print About Me.

L’ingresso alla mostra è gratuito. Le visite guidate si possono prenotare a artenne.artenne@gmail.com

Per informazioni
Servizio Passepartout – corso Unione Sovietica 220/d
(ingresso accessibile via San Marino 10)
tel: 011.011.28069

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top