Ti trovi qui: Home » Cultura » Intrecci Barocchi entra a far parte delle iniziative istituzionali della Città

Intrecci Barocchi entra a far parte delle iniziative istituzionali della Città

di Eliana Bert

Questa mattina la Giunta comunale, su proposta dell’assessora alla Cultura Francesca Leon, ha deliberato la promozione della rassegna “Intrecci Barocchi” –  che si svolgerà a Torino dal 9 novembre al 18 dicembre – inserendola tra le iniziative istituzionali della Città.

Il progetto è stato realizzato da quattro delle più prestigiose istituzioni musicali piemontesi – l’Academia Montis Regalis, l’Accademia Corale Stefano Tempia, l’Associazione I Musici di Santa Pelagia e l’Associazione Accademia Musicale Ruggero Maghini – con l’obiettivo di promuovere il repertorio musicale sacro e profano fiorito tra la fine del XVI e la metà del XVIII secolo.

Peculiarità dell’iniziativa è l’aver concentrato in un unico cartellone le stagioni di più enti evitando così sovrapposizioni di repertorio e offrendo al pubblico la possibilità di scegliere tra un ampio ventaglio di concerti, che comprendono accanto a capolavori molto noti, opere cadute nell’oblio da secoli.

Il cartellone, inoltre, vuole razionalizzare e valorizzare la proposta artistica di ogni organizzazione coinvolta, dando vita a una stagione barocca che non ha confronti in Italia. Tutti i concerti daranno spazio a giovani musicisti di grande talento consentendo loro di affacciarsi autorevolmente sul panorama concertistico internazionale.

La rassegna si terrà nel centro storico torinese e avrà come sedi Palazzo Barolo, la Chiesa della Misericordia, l’Auditorium Vivaldi e il Tempio Valdese.

La manifestazione, che si articola in sette concerti e tre eventi educational avrà il suo momento clou al Tempio Valdese, il 15 e il 18 dicembre 2018, con l’esecuzione di una delle più famose composizioni sacre di tutti i tempi il Weihnachtsoratorium BWV 248 (Oratorio di Natale) di Johann Sebastian Bach sotto la direzione di Ruben Jais.

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007 | Condizioni d'uso, privacy e cookie

Scroll to top